Home / News / Daniele De Rossi: “Il 2 marzo c’è la Juve… dovrà essere la partita che i nostri tifosi dovranno raccontare ai nipotini”

Daniele De Rossi: “Il 2 marzo c’è la Juve… dovrà essere la partita che i nostri tifosi dovranno raccontare ai nipotini”

La Gazzetta dello Sport riporta l’intervista fatta dalla trasmissione Slideshow di Roma Tv al centrocampista Daniele De Rossi che ripercorre le tappe della sua vita. Ecco un piccolo stralcio: “Mi piacerebbe concludere la mia carriera in America, è una mia piccola fissazione. Spero di riuscirci, da piccolo sognavo di giocare anche un Boca-River con la maglia del Boca. Insomma, non mi dispiacerebbe concludere la carriera all’estero”. Prima però, vuole vincere almeno uno scudetto con la Roma: “Se non sarà quest’anno, sarà il prossimo, Garcia porterà la Roma sul tetto d’Italia. Il 2 marzo c’è la Juve e noi dobbiamo pensare che dovrà essere la partita che i nostri tifosi dovranno raccontare ai nipotini, dobbiamo pensare solo a questo. Gli arbitri a volte li mangeresti, ma dobbiamo capire che il loro lavoro è veramente difficile”.

 

Antonella

Check Also

ARBITRI, La designazione di Juventus – Sampdoria

Questa la designazione del match tra Juventus e Sampdoria: JUVENTUS – SAMPDORIA h. 20.45 PICCININI …