Home / News / DANILO, Dal Portogallo alle big europee senza molte scintille

DANILO, Dal Portogallo alle big europee senza molte scintille

La girandola di Danilo in giro per le big europee va ormai avanti da 4 anni: Real Madrid, Manchester City e adesso Juventus. Molto “hype”, alto minutaggio e aspettative da capogiro; prestazioni sottotono scondite dall’assenza di gol e assist “costanti”: ciò che ci si aspetta da un giocatore con un palmarès così invidiabile: 2 UCL e altrettanti campionati portoghesi, inglesi e altri titoli nazionali brasiliani, in tenera età, e spagnolo. Probabilmente quest’anno avrebbe vinto lo scudetto con la sua nuova signora, quella Vecchia e inarrestabile. In quest’armata quasi imbattibile sembra uno dei pochi anelli deboli; uno di quelli che nuovi e lucenti, ma che si sporcano velocemente e rischiano di essere conservati da una buone dose di polvere all’interno del loro cofanetto pregiato.
Infatti il brasiliano ha esordito col botto, timbrando il cartellino dopo appena 20 secondi, per poi ciononostante cominciare, troppo presto, a spegnersi: fuoco di paglia. Chissà se resterà a Torino o continuerà il suo infinito e “glorioso” pellegrinaggio condito da prestigiosi trofei, coppe e supercoppe. Da Danilo ci si aspetta il grande salto, quello verso i grandi del calcio brasiliano.

Check Also

ARBITRI, La designazione di Juventus – Sampdoria

Questa la designazione del match tra Juventus e Sampdoria: JUVENTUS – SAMPDORIA h. 20.45 PICCININI …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *