Home / blu / DE LIGT, Van der Sar: “L’obiettivo dell’Ajax è coltivare questi talenti”

DE LIGT, Van der Sar: “L’obiettivo dell’Ajax è coltivare questi talenti”

Al sito ufficiale dell’ECA, il vice presidente Edwin van der Sar, nonché ex giocatore della Juventus e attuale direttore generale dell’Ajax ha parlato delle difficoltà dei club non appartententi ai cinque campionati maggiori: “È un po’ ingiusto che raggiungere la semifinale di Champions League e vincere sia il titolo nazionale che la Coppa d’Olanda valga meno di finire al quarto posto in uno dei primi quattro campionati per club a livello europeo, a fini della qualificazione al tabellone principale. I club leader di competizioni di medio livello, come Celtic, FC Copenaghen e Ajax, non dovrebbero solo dipendere dalla posizione nella classifica UEFA, ma dovrebbero anche essere premiati per le loro prestazioni, sia a livello nazionale che internazionale. Per noi significa cominciare molto presto la stagione, il che mette molta pressione extra su vari aspetti. Alcuni giocatori hanno già iniziato a lavorare nella terza settimana di giugno, ma i migliori giocatori della nostra squadra, gli internazionali, iniziano molto più avanti per via degli impegni con le Nazionali”. Sui giovani: “Sono la nostra ancora di salvezza. Generalmente, parte della storia del nostro Paese. Siamo un piccolo puntino in questo pianeta, perciò dobbiamo essere innovativi e creativi. Abbiamo un Paese con molti ragazzi che giocano a calcio, in una struttura ben organizzata. C’è tanto talento in giro e vogliamo avere questi ragazzi a bordo il prima possibile. L’obiettivo dell’Ajax è sviluppare questi talenti fino a farli diventare dei campioni, come Cruijff, Bergkamp, Seedorf e recentemente De Jong e De Ligt. L’Ajax è in parte dipendente dai giocatori provenienti dalle giovanili. Quando non ha l’opportunità di acquistare le stelle affermate, devi essere sveglio e fare in modo di arrivare al top in modo differente. Perciò lavoriamo duro per aiutare i giocatori a migliorarsi. L’obiettivo è lo stesso per tutti: prepararli per la prima squadra, preferibilmente con uno status internazionale”.

Check Also

MANCHESTER UNITED, per Haland si fa sul serio

Secondo il Guardian, il Manchester United fa sul serio per Eerling Braut Haland. I Red …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.