Home / News / DEL PIERO, Otto anni fa l’addio alla Juventus

DEL PIERO, Otto anni fa l’addio alla Juventus

Lo stadio in piedi tutto per lui, gli applausi dei tifosi che presto lasciano il posto alle lacrime di commozione (anche di molti compagni di squadra), gli smartphone a riprendere quegli istanti storici. L’ultimo saluto di Alessandro Del Piero allo Juventus Stadium porta con sé un bagaglio di emozioni fortissimo, forse unico, sicuramente speciale: 13 maggio 2012, i bianconeri battono per 3-1 l’Atalanta e festeggiano insieme ai propri sostenitori il primo scudetto dell’era Antonio Conte. In campo, Del Piero parte titolare e segna anche: tiro da fuori area a superare Frezzolini e l’ultima ‘linguaccia’ in bianconero. Poi la sostituzione, la standing ovations di tutto lo stadio e quel giro di campo finale che rappresentava la fine calcistica di una storia straordinaria, unica, speciale. Eterna. Un legame che non si è mai definitivamente spezzato, nonostante da quel giorno Alessandro Del Piero e la Juventus abbiano preso strade diverse. A otto anni di distanza, proprio l’ex capitano e leggenda bianconera ha voluto lanciare l’ennesimo messaggio d’amore a quella che è stata e sarà per sempre la sua squadra. “13 maggio 2012, ‘La Juve è per me l’amore di una vita intera, motivo di gioia e orgoglio, ma anche di delusione e frustrazione, comunque emozioni forti, come può dare una vera e infinita storia d’amore (Avvocato Gianni Agnelli)'”, il messaggio pubblicato da Del Piero sul proprio profilo Instagram. Dopo l’addio al club bianconero, Del Piero ha giocato prima in Australia con il Sydney e poi in India con il Delhi Dynamos prima di annunciare il ritiro dal calcio giocato. Lo riporta Sky Sport

Check Also

RASSEGNA STAMPA, I titoli sulla Juventus

Ecco i titoli sulla Juventus nei quotidiani sportivi oggi in edicola Tuttosport: “Paulo Dybala: “Al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *