Home / News / Derby, Allegri ha in mente di giocarselo così

Derby, Allegri ha in mente di giocarselo così

Come riporta Tuttosport, Allegri ieri in conferenza stampa ha anticipato il modulo che la Juve adoperà oggi nel derby; dovrebbe essere 4-3.3.
«Dybala sta bene, devo decidere»; «Rugani è cresciuto sul piano tecnico, fisico e in personalità. Ha le qualità morali per giocare nella Juve per i prossimi dieci anni»; «E’ probabile che giocheremo con la difesa a quattro, visto che il Toro gioca con tre attaccanti, ma ho un paio di dubbi»; «Senza Dani Alves, il titolare è Lichtsteiner»; «Marchisio sta crescendo in condizione». E, dulcis in fundo: «Se lunedì o martedì avrà il via libera, Barzagli sarà pronto per giocare». Massimiliano Allegri si diverte a seminare certezze e titubanze alla vigilia del derby. Ma le ultime indicazioni danno in pole un modulo a specchio del Torino: 4-3-3 con il tridente d’attacco Cuadrado-Higuain-Mandzukic, come a Verona contro il Chievo. Il sacrificato di lusso sarebbe Pjanic, preservato per la ripresa quando tornerà più che utile Dybala, atteso al rientro da titolare sabato 17 con la Roma se tutto andrà per il meglio. Rispetto al match contro la Dinamo Zagabria, il tecnico della Juve dovrebbe cambiare 6 elementi: Buffon per Neto, Lichtsteiner (oggi terzino destro) al posto di Benatia, Chiellini per Evra, Khedira per Lemina, Alex Sandro (fluidificante sinistro) per Asamoah, Sturaro (mezzala) per Pjanic con evidente cambio di modulo e mansioni sul prato per i prescelti. Per una Juve «tosta» c’è bisogno di muscoli freschi: Sturaro è pronto. L’alternativa? E’ il 4-3-1-2 con Pjanic rifinitore e il colombiano in panca.”

 

Check Also

ZAZZARONI: “Un altro calcio, un calcio diverso, un’altra Juventus”

Il confetto Dybala. Sul Corriere dello Sport, Ivan Zazzaroni commenta così l’ennesimo pareggio della Juventus …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *