Home / News / DIACONALE, “Siamo pronti a chiudere il campionato, Juve ed Inter permettendo”

DIACONALE, “Siamo pronti a chiudere il campionato, Juve ed Inter permettendo”

Il responsabile della comunicazione della Lazio, Arturo Diaconale, ha rilasciato un’intervista esclusiva a noibiancocelesti.com. Le sue parole: “Le schermaglie dialettiche degli ultimi giorni? La Lazio, attraverso il suo presidente Lotito, sin dall’inizio si è battuta per la regolare conclusione del campionato anche perchè l’interruzione del torneo potrebbe provocare da un lato delle perdite economiche significative che inciderebbero fatalmente sui bilanci delle società; in secondo luogo si innescherebbe una coda di contenziosi giudiziari destinati a turbare il campionato successivo. Di qui la necessità di proseguire la stagione in corso naturalmente nelle condizioni di massima sicurezza. La Lazio ha il diritto di giocarsi le sue possibilità in chiave scudetto. Questa è la mia posizione rispetto alla quale ho dovuto replicare a polemiche strumentali. Mi auguro che la linea di buon senso adottata dal presidente Gravina riesca a prevalere sulle resistenze di quelli che vorrebbero perseguire i propri particolari interessi. L’auspicio di tutti, calcio a parte, è di ritornare a una vita normale, quella a cui siamo stati violentemente strappati dal coronavirus”.
“La squadra come sta vivendo questo momento particolare? I ragazzi sono pronti a scendere di nuovo in campo, vorrebbero concludere nel migliore dei modi quel cammino straordinario intrapreso mesi fa, Juventus e Inter permettendo – continua Diaconale -. Arrivare fino in fondo non era facile prima e, ammesso sempre che si torni a giocare, sarà ancora più difficile adesso visto il lungo periodo di inattività. La squadra, lo ribadisco, è comunque pronta a giocarsi lo scudetto fino alla fine senza alcun timore reverenziale.”
“La Lazio delo futuro? La società ha avviato da alcuni anni un percorso di crescita, la stagione in corso consentirebbe alla Lazio di compiere quel salto di qualità di cui si è tanto parlato nel recente passato; sia a livello nazionale, qualora dovessimo addirittura vincere lo scudetto, sia a livello europeo dove contiamo di riprenderci quella scena che quest’anno, per un mix di inesperienza e sfortuna, è venuta meno. Sono sicuro che la società sarà in grado di colmare anche questa lacuna allestendo una rosa ancora più competitiva, in grado di lottare su tutti i fronti”.
Sui principali segreti della Lazio travolgente di questa stagione: “Si è creata una straordinaria sinergia tra tutte le componenti. I meriti più grossi sono da attribuire a Lotito e Tare che nel giro di pochi anni hanno restituito al club la dimensione che meritava. Poi, senza dubbio, c’è da sottolineare l’egregio lavoro di Inzaghi (e il suo staff), un tecnico moderno e preparato e anche un motivatore come pochi; l’esperienza di Peruzzi inoltre ha giovato a tutto il gruppo. Insomma, un ambiente unito e compatto pronto a lottare per traguardi importanti”.

Check Also

LIVE MB, JUVENTUS-SAMPDORIA 3-0: CR7 NON SI NEGA LA GIOIA DEL GOL

Arriva il triplice fischio di Piccinini che manda le squadre sotto la doccia. La Juventus …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *