Home / News / Diawara, Sensi, Mandragora e gli altri. Nasce qui la Juve del futuro

Diawara, Sensi, Mandragora e gli altri. Nasce qui la Juve del futuro

La filosofia dei bianconeri negli ultimi anni è infatti sempre stata quella di puntare prima delle altre sui giovani talenti, da far crescere in provincia prima di approdare a Torino. Nel recente passato è toccato a Sturaro, Zaza e Berardi (che a giugno sarà riscattato dalla Juve), oggi potrebbe essere il turno di Sensi, ma non solo. La Juventus è infatti a un passo dal talento del Genoa, classe ’97, Rolando Mandragora, ora in prestito a Pescara (per il quale c’è da battere la concorrenza del Psg). Nel mirino, sempre per la mediana, è finito anche Amadou Diawara, coetaneo guineano di Mandragora, che alla prima esperienza in Serie A e nonostante l’età ha preso in mano il centrocampo del Bologna dimostrando personalità e geometrie. Lo stesso discorso vale per il terzino destro Pedro Pereira, un ’98 che ha già conquistato la Samp dal suo arrivo in Italia dal Benfica. E nei radar bianconeri c’è anche polpa per l’attacco, cioè il talento emergente di Gianluca Lapadula, attuale capocannoniere della Serie B (11 gol finora con la maglia del Pescara). La Juve si muove d’anticipo per prenotare oggi i campioni di domani. Giovani alla Sensi, conclude la rosea in edicola stamani.

 

marotta

Check Also

PISTOCCHI: “A gennaio la Juve interverrà sul centrocampo…”

A dire la sua sui temi principali del calcio italiano e non solo è stato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.