Home / News / Donnarumma-Juve difficile ma non impossibile se la chiave è Raiola

Donnarumma-Juve difficile ma non impossibile se la chiave è Raiola

Tutto dipende da Gigio Donnarumma. Perché in questi casi decide sempre il giocatore: se vuole andarsene non esistono catene, neppure se forgiate in oro massiccio, che possano trattenerlo. Beppe Marotta lo sa, perché della “legge del calciatore” ha potuto qualche volta approfittare e qualche volta ne è stato “vittima”. Il che significa che se un domani, il portiere del Milan dovesse essere ammaliato dai colori bianconeri, diventerebbe difficile per il suo club bloccarlo a Milanello. Tutt’al più potrebbe monetizzare in modo consistente l’addio, come è accaduto alla Juventus con Pogba.

Ecco perché, scrive Tuttosport, immaginare un futuro juventino per Donnarumma è un esercizio difficile, ma un’ipotesi tutt’altro che impossibile.

A questo punto il problema di una eventuale trattativa Donnarumma resta solo la volontà del giocatore, il cui procuratore – ricordiamolo – è Mino Raiola, l’uomo dei cambi di maglia impossibili (da quelli di Balotelli a quelli di Pogba). Un agente che mantiene buoni rapporti con la Juventus e che potrebbe, al momento giusto, orchestrare il suo piano per spostare il giovanissimo fenomeno rossonero a Torino. Q

Check Also

SZCZESNY: “La Juventus gioca sempre per vincere tutti i trofei. Ieri gara non bellissima ma che ha portato 3 punti importanti“

Wojciech Szczesny ha commentato ai microfoni di Sky Sport la vittoria maturatosi nella serata di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *