Home / News / DOPPIO EX, Vucinic: “La mia Roma era più forte! Questa Juve invece con Ronaldo…”

DOPPIO EX, Vucinic: “La mia Roma era più forte! Questa Juve invece con Ronaldo…”

Lunga intervista, sulla Gazzetta dello Sport, al doppio ex della sfida dell’Olimpico tra Roma e Juventus, Mirko Vucinic. Queste le sue parole:

Almeno i suoi figli Aleksandar e Matija si schierano per una delle sue ex squadre?

«Loro indossano le mie maglie della Juventus, perché, avendo 9 e 7 anni, mi hanno visto in campo solo con i bianconeri».

Le attuali creature di Sarri e Fonseca sono più forti delle sue Juventus e Roma?

«La mia Roma era nettamente superiore: se non avessimo avuto davanti l’Inter, avremmo vinto lo scudetto. Questa Juve, invece, è più forte, perché Cristiano Ronaldo, con il suo carisma e i suoi colpi, trasmette una mentalità sempre più vincente».

L’attaccante Vucinic si sarebbe esaltato di più con Sarri o Fonseca?

«Sarri. Mi piace la ricerca del fraseggio, il tentativo di conquistare campo con tanti passaggi corti e poi l’imbucata improvvisa. Stimo molto pure Fonseca: lui e Petrachi hanno cominciato un lavoro che mi intriga».

Quali giocatori possono decidere la partita dell’Olimpico?

«Pjanic e Zaniolo. Ma incideranno tantissimo i tifosi romanisti, che possono trascinare la loro squadra».

Zaniolo e De Ligt diventeranno veri fuoriclasse?

«Zaniolo ha grandi qualità, però dovrà essere forte nella mente: quando sei in cima, è più facile cadere. Per me, De Ligt è già un campione: non si deve abbattere, l’errore di un difensore risalta di più».

La Roma potrà lottare solo per il terzo posto finale, magari in una volata con la Lazio?

«Sì. E credo che i giallorossi la spunteranno. Per lo scudetto è una storia tra Juventus, ancora favorita, e Inter, che con Conte si è avvicinata tantissimo. Se poi avrà anche Vidal, Conte, numero uno al mondo, diventerà un osso durissimo sino in fondo».

Antonio è quello che ha inciso di più nella sua carriera?

«Alt. Davanti a tutti, metto sempre Zeman per quanto mi ha insegnato nel Lecce. Con le sue lezioni sul gioco offensivo, mi ha lanciato nel grande calcio».

Check Also

BERTONE, Il Cardinale consiglia: “Bianconeri facciano esercizi spirituali”

Tarcisio Bertone, cardinale e tifoso juventino, ha preso la parola a Radio Sportiva. SU JUVENTUS-LIONE: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *