Home / News / Dove prende i soldi l’Inter?

Dove prende i soldi l’Inter?

Podolski, Shaqiri, Brozovic, Murillo e addirittura pensa seriamente a Yaya-Tourè, ma dove li prende i soldi l’Inter visto che la situazione finanziaria del club è disastrata e ha l‘Uefa che la controlla con il fiato sul collo? Secondo la Gazzetta dello Sport tutti gli acqisti fin qui arrivati avranno ripercussioni solamente a luglio in quanto sono a stai portati a Milano con la formula del prestito di riscatto. E proprio a luglio dovrebbero rientrare in casa Inter i riscatti di Alvarez, Mbaye e Pereyra. Soldi che ovvviamente non basteranno ad eguagliare le uscite. A Milano sperano anche di poter riscuotere i circa 7 milioni di euro che l’Uefa elargirà in caso di qualificazione Champions.

Ma la vera salvezza, secondo la Gazzetta, sarebbe l’emissione di un bond da oltre 280 milioni con cui Thoir estinguerebbe il debito della scorsa estate contratto con la Goldman Sachs.

Simone

 

Check Also

VERONA, I convocati di Juric per la sfida con la Juventus

Questi i convocati di Ivan Juric per la sfida di questa sera contro la Juventus …