Home / News / DYBALA: tra fascia da Capitano e Social, il futuro è tracciato
Dal profilo Instagram della Juventus

DYBALA: tra fascia da Capitano e Social, il futuro è tracciato

Dopo l’eliminazione dalla Champions League contro l’Ajax, è seguito un lungo silenzio della squadra, sia sui canali ufficiali (a parte le interviste obbligatorie nel postpartita) che sui social, su cui generalmente i calciatori sono molto attivi. Dybala, a tal proposito, non ha fatto eccezione. Passata la nottata e l’intera giornata di mercoledì, giovedì la Joya pubblica una foto e la didascalia: “I capitani soffrono ancora di più per le sconfitte. Le superano lentamente, in silenzio. Il dolore passerà, ma il bello dello sport è che c’è sempre un altro trofeo, un’altra Coppa, un’altra stagione. Vamos!”. Il post, arrivato dopo ore e ore di riflessione e ancor prima delle parole di Paratici nel postpartita con la Fiorentina, è una vera e propria dichiarazione d’intenti: l’argentino si sente un leader, metabolizzerà la sconfitta e sa che continuerà ancora a far parte di questo progetto. Anzi, se possibile sarà messo ancora più al centro. La parola “capitano” non sembra essere usata a caso né tantomeno può essere messa lì a cuor leggero, soprattutto quando sei alla Juventus e ti hanno preceduto Buffon, Del Piero e altre bandiere. In virtù degli anni che avanzano e della non-eterna giovinezza di CapitanChiellini, viene da pensare che l’Eletto di Laguna Larga diventerà il capitano effettivo, senza riserve; l’icona di questa squadra così come lo era Del Piero con la sua casacca col 10. Inoltre, altro fattore non trascurabile, alla Continassa si dimostrano sempre più attenti alla comunicazione via social e alla riconoscibilità nel mondo. Anche considerando questo aspetto, il Paulo Dybala “sociale” è una risorsa che in società non intendono lasciarsi sfuggire. Tanti mln di follower (il secondo in squadra, dopo Ronaldo che è ampiamente il più seguito e su cui, comunque, valgono le stesse considerazioni fatte per Chiellini), un volto pulito, universalmente riconosciuto e che piace tanto ai bambini. Nonostante le critiche ricevute, dunque, nell’ultima settimana abbiamo assistito, con molta probabilità, alla consacrazione della nuova bandiera in casa bianconera: dal post social, che di questi tempi è un fattore da non trascurare, alle parole di Paratici, il futuro della Joya è tracciato. E sarà ancora a tinte bianconere.

Check Also

PAGELLE MB, Mandzukic ritrova il gol. Il calore dello Stadium è per Barzagli

Szczesny 6.5: non può molto sul gol del vantaggio di Ilicic, ma riesce ad essere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.