Home / Calciomercato / DZEKO, “Contro la Juve dobbiamo dare di più”

DZEKO, “Contro la Juve dobbiamo dare di più”

Presente a Firenze nel corso della rassegna Pitti Uomo e intervistato da Sky Sport, l’attaccante della Roma Edin Dzeko ha parlato della sfida alla Juventus e del mancato trasferimento all’Inter:
Cosa pensa di rappresentare per i giovani?
“Sono tra i più vecchi con Kolarov, Mirante e Fazio e vogliamo dare loro tanti consigli per migliorare, sia in allenamento che in partita. Hanno tanta qualità”.
Anche l’anno scorso ha segnato alla Juve.
“Sì, in contropiede all’ultimo minuto. In quel momento si parlava troppo di me ma pensavo solo a giocare”.
Sfida impossibile contro la Juve dopo la sconfitta contro il Torino?
“Dobbiamo giocare tutte le partite al meglio, contro il Toro non siamo stati al nostro livello, ultimamente abbiamo fatto grandi cose e belle partite, come quella a Firenze. Adesso siamo tristi ma non c’è tempo per piangere, dobbiamo pensare alla prossima partita contro i campioni d’Italia. Dobbiamo dare molto di più rispetto a quanto fatto col Torino”.
Più dipendente la Roma da Dzeko o la Juve da Ronaldo?
“Nessuno dei due, Roma e Juve non possono dipendere da un giocatore. Cristiano Ronaldo lo sappiamo tutti: è un grande giocatore. La nostra squadra non dipende da Dzeko, ci mancherebbe altro”.
Kolarov ha rinnovato e poi potrebbe diventare dirigente della Roma, ci ha mai pensato?
“Sono più giovane di Kolarov anche se sono di qualche mese. Sono felice che abbia rinnovato, è importantissimo sia dentro che fuori dal campo e lo vedo come dirigente o allenatore dopo aver smesso di giocare”.
Un po’ di rammarico per non essere andato all’Inter visto che i nerazzurri sono primi?
“Non ci penso, giocano molto bene e sono primi insieme alla Juve. Sarà una corsa fino alla fine e per la Serie A è una cosa buona”.

Check Also

DYBALA, “One man show” già contro il Milan il 12 giugno

“Nuovo cinema Dybala”. Questo il titolo a pagina 12 che il Corriere di Torino dedica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *