Home / blu / È ora di tornare ad essere la “vera” Juve. Si avvicina il rientro di Dybala

È ora di tornare ad essere la “vera” Juve. Si avvicina il rientro di Dybala

Rialzarsi dopo la sconfitta contro il Genoa. E’ questo l’imperativo di Allegri e dei suoi giocatori. Lo sa bene Sami Khedira che ieri ha parlato a Sky Sport del momento: «È la prima volta che sento questa cosa che perdiamo per la terza volta di fila dopo la Champions, forse dipende dalla concentrazione. Sono state tutte partite dure: il Genoa, il Milan e l’Inter. Ma credo che i due precedenti siano diversi rispetto alla sconfitta con il Genoa. Sono anche cose che possono succedere nell’arco di una stagione; anzi a volte le batoste servono per ricordarsi che non bisogna mai abbassare la concentrazione». Se il 3-1 incassato a Marassi lo scorso weekend è marchiato bene nella memoria dei bianconeri, dall’altra parte c’è la volontà di reagire e guardare al futuro, che si chiama Atalanta. La squadra di Gasperini continua il suo momento magico sia in campionato che in Coppa. Giusto ieri il club nerazzurro ha vinto contro il Pescara guadagnandosi un pass per gli ottavi dove affronterà la squadra di Allegri. Prima però le due squadre si sfideranno sabato sera.
E se c’è un motivo per essere ottimisti in vista della prossima gara è il rientro di Dybala “Ci è mancato nelle ultime settimane – ammette Khedira -, è un giocatore molto importante per noi”.
Anche ieri ha svolto un allenamento differenziato, seguendo la tabella personalizzata. La notizia positiva è che i riscontri sono positivi per questo vengono intensificati i carichi di lavoro.
Ma non bisogna essere precipitosi, spetterà ad Allegri e il suo staff valutare le condizioni dell’attaccante. Già da oggi la Joya potrebbe essere aggregato al gruppo. Probabile in questo caso la convocazione ma la sensazione è che Dybala si accomodi al massimo in panchina. Non verranno corsi rischi anche perché all’orizzonte ci sono impegni importanti: Dinamo Zagabria, Roma e Torino. Poi c’è Mandzukic a disposizione, che farà coppia insieme ad Higuain.
L’attaccante argentino è pienamente recuperato dal trauma contusivo alla coscia sinistra che l’aveva costretto a dare forfait contro il Siviglia ed è pronto a partire dal primo minuto, anche per tornare a segnare, visto che il gol che manca oramai da un mese, dalla partita contro il Napoli.

Check Also

GAZZETTA, Notti stellari

Apertura della Gazzetta dello sport dedicata all’inizio della Champions League: “Sogni Stellari“ scrive il quotidiano …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *