Home / News / EMERSON, “Stasera Juve favorita, ma occhio al Bayer”

EMERSON, “Stasera Juve favorita, ma occhio al Bayer”

Emerson Ferreira da Rosa, meglio noto semplicemente come Emerson ha parlato ai microfoni di Radio Bianconera in vista della sfida tra Juventus e Bayer Leverkusen, di cui è doppio ex. Ecco l’intervista realizzata da Mirko Di Natale: “Io penso che la Juve per il campionato italiano sia sempre forte, per la Champions negli ultimi tempi è diventata una squadra da battere. Certo che manca ancora tanto per vincere il titolo, ma la Juve già da alcuni anni sta dimostrando di essere forte e di poter puntare a vincere la Champions. Sugli allenatori, ognuno ha il suo modo di giocare, Allegri ha vinto con la Juve, Capello ha vinto con la Juve, spero possa farlo anche Sarri. Ora dipende dalla sua maniera di mettere la squadra in campo, ma penso che la Juve sia sempre stata una squadra forte, ha sempre avuto dei giocatori che fanno la differenza e che possono vincere la Champions League”.
Sul nuovo modulo della Juventus e sul ruolo di Douglas Costa: “Ho visto che la Juve ha cambiato modo di giocare. Secondo me Douglas Costa è un giocatore molto importante, è uno dei pochi che quando è in forma e sta bene sa giocare sulla fascia. È uno dei pochi, noi nella Nazionale brasiliana non abbiamo dei giocatori con le sue caratteristiche, è forte nell’uno contro uno. Ha avuto degli infortuni che gli hanno impedito di dimostrare le sue qualità, ma quando sta bene sa fare male. Poi ha bisogno di un tempo per recuperare, magari salterà qualche partita, ma è un giocatore fantastico”.
Sulle fasce brasiliane prendiate da Danilo e Alex Sandro: “Pensare che abbiamo due brasiliani che giocano terzini in una grande squadra italiana è incredibile, una volta alle italiane i terzini brasiliani non piacevano perché attaccavano troppo. Si sono adattati molto bene nel calcio italiano e possono giocare in una squadra come la Juve. Riescono a fare bene in difesa fin attacco, sono due giocatori che mi piacciono molto”.
Su Juve-Leverkusen: “È una partita dove la Juve arriva come favorita, sappiamo che è una squadra più forte, ma il Leverkusen in Champions è una squadra tosta. Sono abituati a giocarci già da tanti anni, certamente non puntano a vincere, ma hanno sempre avuto giocatori giovani che poi riescono ad andare in squadre più forti. È sempre una squadra difficile da battere”.
Quali insidie incontrerà la Juventus: “È sempre difficile giocare queste gare, poi queste squadre quando giocano la Champions entrano in un girone molto difficile. Mi ha sorpreso che il Leverkusen abbia perso la prima gara, ma può recuperare, lo ha già fatto tante volte. Sono giovani che stanno avendo la possibilità di dimostrare quello che sanno fare nel calcio in Europa. Il Leverkusen ha sempre formato dei giocatori interessanti per le squadre più forti. Hanno dei giovani interessanti che vogliono giocare la Champions, anche se il Bayer poi non riesce a trattenerli”.
Un pronostico: “La Juve è favorita in questo confronto, però stiamo parlando di calcio, nel calcio può succedere di tutto, se la Juve gioca come sa giocare può fare un bel risultato, ma nel calcio non si sa mai. Non è mai facile giocare contro il Leverkusen, ma la Juve è favorita. Chi deciderà? Di solito decidono gli attaccanti, ma è difficile dire chi. Sono partite sempre molto equilibrate, la Champions è la Champions”.

Check Also

BERGOMI: “Il miglior difensore è Chiellini. Poi scelgo Bastoni e Romagnoli”

Beppe Bergomi ha parlato ai taccuini dell’edizione odierna della Gazzetta dello Sport dei difensori del nostro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *