Home / blu / ESCLUSIVA MB, Luciana Pedio: “Fiorentina e Juventus scopritrici del calcio femminile. Domani…”
Luciana Pedio, LND Femminile. Foto da LND Toscana
Luciana Pedio, LND Femminile. Foto da LND Toscana

ESCLUSIVA MB, Luciana Pedio: “Fiorentina e Juventus scopritrici del calcio femminile. Domani…”

Luciana Pedio, delegata del calcio femminile per la Lega Nazionale Dilettanti è stata intervistata da FiorentinaUno e ha parlato anche della sfida di domani tra Fiorentina e Juventus.

Il calcio femminile rimane nel dilettantismo. “Il giorno in cui ci sarà il professionismo si perderà qualcosa, soprattutto dal punto di vista dei valori. Una penalizzazione rispetto agli altri Paesi? Da alcuni anni ci sono tanti professionisti anche nei nostri campionati e non solo in squadre come la Fiorentina e la Juventus, squadre che sono state – per così dire – le scopritrici del calcio femminile, anche se non amo questo termine. Preferisco parlare di calcio, pur con le differenze che ci sono. Uno dei problemi è che non c’è ancora da parte delle società la capacità di pagare stipendi che in altri paesi sono la norma”.

Pradè ha dichiarato di volersi aprire alle asd. “Si tratta di un’ottima notizia per noi. Le società sportive svolgono una funzione sociale sempre più decisiva nella crescita e nella maturazione dei ragazzi. Le asd (associazioni sportive dilettantistiche ndr) e le scuole calcio sono un punto di riferimento nella vita dei ragazzi e delle ragazze. I giovani oggi sono soli, gli mancano le relazioni sociali. Con noi sono al sicuro. Da donna e da mamma sto molto attenta alle nostre ragazze. In fin dei conti siamo come una famiglia e se ci sono problemi ne parliamo”.

Il ciclone Commisso può essere benefico per il calcio femminile? “Ho visto tante meteore nel calcio. Anche grandi imprenditori che però non hanno sfondato. Le potenzialità ci sono ma facciamo un passo alla volta, anche se l’entusiasmo fa sempre bene ma servono i risultati concreti”.

Un pensiero sulla sfida di domani. “Mi auguro che sia una festa per il calcio. Un grande in bocca al lupo da parte mia e da parte di tutti i collaboratori del calcio femminile in Toscana”.

Check Also

GRAZIANI, Che botta a Sarri: “Non ha capito che non allena più l’Arezzo”

Parole durissime dell’ex calciatore Francesco Graziani ai microfoni di TMW Radio. L’opinionista ha criticato aspramente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.