Home / Esclusive / ESCLUSIVA MB – Orlando: “Tevez può essere fatale contro il Barca. Dybala straordinario, Khedira non mi fa impazzire ma…”

ESCLUSIVA MB – Orlando: “Tevez può essere fatale contro il Barca. Dybala straordinario, Khedira non mi fa impazzire ma…”

Mondobianconero.com ha intervistato in esclusiva l’ex calciatore della Juventus e attuale opinionista Massimo Orlando, che ha parlato del momento della squadra bianconera.

Juve: finale di Champions, obiettivo triplete, manca poco. Come si batte il Barcellona e chi sarà decisivo in questa partita?

Serve una partita attenta tatticamente, un po’ come è successo a Madrid. Vanno lasciati pochi spazi, bisogna sbagliare il meno possibile. Il Barcellona lo conosciamo, ha quei tre giocatori davanti ma non solo, che possono farti male al primo errore che commetti. Servirà poi sfruttare quelle opportunità che ti daranno in contropiede, anche se il Barcellona di quest’anno è meno sbilanciato rispetto a quello degli anni passati. Luis Enrique è stato bravo, la squadra soffre meno, forse aver arretrato anche Mascherano secondo me ha fatto bene, è una squadra molto più bilanciata; infatti mi sembra che abbiano subito solo 19 gol in campionato che sono davvero pochi. I giocatori decisivi in queste partite sono di solito i campioni, non solo per le giocate ma anche per la testa. Dico Tevez per l’esperienza e per tutto quello che può essere lui in questo tipo di partite, può essere determinante.

Prima Dybala, adesso Khedira: la Juve si sta muovento in anticipo, dimostrando una buona programmazione. Cosa ne pensa di questi due giocatori?

Penso che per i prossimi 4-5 anni in Italia nessuno possa giocarsela con la Juventus, hanno tutto dalla loro parte, ho letto anche il bilancio e una possibilità economica il prossimo anno inarrivabile per qualsiasi altra squadra. Sono stati bravi in questi quattro anni, hanno costruito senza spendere grandi cifre e adesso già sono bravi nella programmazione, in più potranno anche usufruire di un budget veramente importante. Dybala è un giocatore per me straordinario, sarà dura per gli altri almeno in Italia avvicinarsi alla Juve.

Invece Khedira?

Non è che mi faccia impazzire più di tanto, però mi sembra che la Juve abbia sbagliato talmente poco in questi ultimi anni che bisogna aspettare e valutarlo poi quando giocherà. Sicuramente è un giocatore intelligente tatticamente, che fa girar bene la squadra per le idee di gioco di Allegri. Ma questa è una mia opinione, poi staremo a vedere, avranno una rosa molto lunga.

A questo punto potrebbero esserci addii eccellenti? Magari Pogba potrebbe partire?

Se si pensa a Khedira al posto di Pogba no, non penso che Khedira possa fare quello che fa il francese, anche proprio da un punto di vista fisico e di tenuta, è un’età completamente diversa. Pogba è insostituibile, ma è anche vero che se arrivano certe cifre anche per la Juve, che come dicevamo è messa così bene, è difficile tenere un giocatore se si presentano offerte da parte del Real Madrid o dalle squadre che conosciamo. Potrebbe essere una partenza eccellente però la Juve ha la possibilità di rimpiazzarlo, certo che trovarne di così bravi non è facile.

Infine una sua considerazione su Allegri. Cosa ha dato in più a questa Juve straordinaria?

Allegri è stato bravo, è arrivato in punta di piedi in un momento difficile, dopo Conte sarebbe stata difficile per chiunque. Non ha voluto subito snaturare la squadra, ha portato avanti all’inizio il progetto di Conte. Poi non dimentichiamo che Conte comunque ha fatto un grandissimo lavoro nei tre anni di Juve, questo gli va riconosciuto, lo ha detto anche lo stesso Allegri. Però ha dato anche una mentalità diversa anche nel modo di giocare: meno esasperazione, meno pressing, più possesso palla e magari anche meno stress negli allenamenti perché Conte era uno che chiedeva molto ai suoi giocatori. Credo che questo sia stato apprezzato molto, soprattutto dal gruppo storico della Juventus.

 

Massimo_Orlando

 

Check Also

SERRA, “E’ arrivato il momento del professionismo. Super mondiale di Giuliani”

Katia Serra è intervenuta sulle frequenze di Radio Bianconera durante Bordocampo per commentare il Mondiale …