Home / blu / ESCLUSIVA MB – Roberto Mussi: “Juve superiore, ma questo Toro ha il grande cuore granata. Allegri, ora prenditi la Champions

ESCLUSIVA MB – Roberto Mussi: “Juve superiore, ma questo Toro ha il grande cuore granata. Allegri, ora prenditi la Champions

Archiviata la pratica Champions, ecco che la Juventus dovrà tornare ad allenarsi in quel di Vinovo per preparare il Derby della Mole, in programma domenica pomeriggio. Impegno ostico per i ragazzi di Massimiliano Allegri, sia perché la stracittadina è sempre una partita imprevedibile sia perché dall’altra parte c’è un Torino, probabilmente, mai così forte negli ultimi anni, guidato da un Sinisa Mihajlovic che promette guerra. Per calarsi ulteriormente nel clima della partita, la nostra redazione ha intervistato in esclusiva Roberto Mussi, ex terzino granata dall ’89 al ’94 e vicecampione del mondo con la maglia della Nazionale ai mondiali statunitensi, che alla cerimonia del premio Maestrelli in quel di Montecatini ha ricevuto il premio alla carriera.

 

Roberto, ci stiamo avvicinando a questo attesissimo Derby della Mole, probabilmente il più imprevedibile degli ultimi anni. Che partita ti aspetti?

Beh, innanzitutto che vinca il Toro (Ride n.d.r). No, a parte gli scherzi, mi aspetto una gara combattuta, corretta ma accesa allo stesso momento. Speriamo che non vinca il migliore, altrimenti mi dovrei aspettare una vittoria dei bianconeri. Però attenti, il Torino quest’anno sta giocando molto bene, la dimostrazione che Cairo e tutta la dirigenza ormai da tempo stanno lavorando alla grande. Questo ha portato ai bei risultati di oggi

 

Dall’altra parte una Juventus che, nonostante gli ottimi risultati, è stata più volte criticata per il gioco espresso. Che approccio alla partita si aspetta da parte dei bianconeri domenica?

E’ chiaro che la Juventus non la può mettere sul piano della corsa o dell’aggressività. Certo, non si può permettersi un approccio come quello che l’ha vista soccombere a Marassi, ma ovviamente deve sfruttare l’enorme qualità di cui dispone. La rosa bianconera è di gran lunga superiore a quella del Torino che, dal canto suo, dovrà puntare sulla fame e sulla fisicità. Servirà tutto il cuore granata.

 

Ecco, il cuore granata: forse è mancato quello al Torino negli ultimi anni? Dopo il suo addio, ci è voluto tanto tempo per tornare ad imporsi nel Derby…

Non saprei con esattezza, sono situazioni queste che può valutare solo chi si trova all’interno dell’ambiente. Io ormai non ci sono più, quindi mi baso su ciò che ho sentito dire: più volte mi hanno riferito che quello che mancava fosse proprio il famoso spirito Toro, la fame e la grinta che ai nostri tempi ci ha permesso di toglierci delle grandi soddisfazioni., come la volta in cui eliminammo la Juventus in semifinale di Coppa Italia. Nel nostro spogliatoio c’erano giocatori del calibro di Pasquale Bruno e Policano che riuscivano a caricare anche i giocatori più tranquilli, caratterialmente parlando. Questa è stata la nostra forza e, probabilmente, la grande mancanza del Torino negli ultimi anni

 

Insomma, per la Juventus sarà dura domenica. Dove pensi che possa arrivare la squadra di Allegri?

Beh, i bianconeri sono una squadra fortissima, una rosa completa. Sono sicuro che arriveranno in fondo a tutte le competizioni, perché hanno gli strumenti a disposizione per farlo. Anche in Champions credo che abbiano serie possibilità di giocarsi la vittoria finale: sono arrivati ad un passo dalla coppa due stagioni fa, quando la rosa non era certamente a questi livelli, perché non dovrebbero farlo adesso? Per quel che riguarda il campionato, sono sicuramente i favoriti. Certo, sarebbe bello se vincesse anche qualche altra squadra, perché ne guadagnerebbe la bellezza della Serie A. Al momento stanno avendo dei problemi, ma non dimentichiamoci che hanno cambiato molti giocatori e che ambientarsi in uno spogliatoio vincente come quello non è affatto facile. Ma giocatori del calibro di Pjanic e Higuain ci metteranno poco.

 

Roberto, a questo punto non mi rimane che chiederle un pronostico per domenica

Beh, il Torino gioca in casa. A festeggiare saranno i granata (Ride n.d.r)

 

slide_mussi_01

slide_mussi_02

 

 

Check Also

TUTTOSPORT, “Pogba-De Ligt, blitz Juve”

Su Tuttosport prima dedicata al mercato. “Pogba-De Ligt, blitz Juve”. Missione Juve a Montecarlo con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.