Home / News / FIFA BEST, Nicaragua e Sudan negano di aver votato per Messi, protesta anche l’Egitto

FIFA BEST, Nicaragua e Sudan negano di aver votato per Messi, protesta anche l’Egitto

L’assegnazione a Lionel Messi del premio “Fifa Best” come migliore giocatore del 2019, premio per il quale erano in corsa anche Virgil Van Dijk del Liverpool e lo juventino Cristiano Ronaldo, sta diventando un vero e proprio caso mondiale. Nicaragua e Sudan, ad esempio, negano di aver votato per Messi, smentendo quindi l’assegnazione del voto comparsa sul sito della Fifa. Juan Barrera, capitano della nazionale del Nicaragua, ha così dichiarato sul suo account Facebook: “Non ho mai votato per Messi. Sono rimasto sorpreso quando ho letto la lista dei capitani votanti, fra cui figurava il mio nome, senza che abbia mai votato. La Fifa sostiene di aver mandato il link della votazione al mio indirizzo elettronico, ma in realtà non l’ho mai ricevuto e di conseguenza non ho potuto votare. Come posso apparire nella lista dei capitani che hanno votato Messi se non ho nemmeno potuto esercitare il mio diritto di voto”? Stesso discorso per l’allenatore del Sudan, Zradvko Logarusic, che ha anche postato sui social una foto dove mostrava le sue preferenze, andate a Salah, Mbappè e Manè, diventate, per la Fifa, Messi, Van Dijk e Manè. A chiudere il cerchio, poi, c’è anche la protesta dell’Egitto, che ha chiesto tramite mail alla Fifa come mai non è stata assegnata la preferenza a Salah da loro evidenziata. Sono molte, dunque, le domande irrisolte su un premio che, per molti, Messi non avrebbe meritato quest’anno.

Check Also

AIA, Ecco le designazioni arbitrali della prossima giornata. Toccherà a Mariani dirigere Napoli-Juve

L’AIA ha reso noti i nominativi degli Arbitri, degli Assistenti, dei IV Ufficiali, dei V.A.R. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.