Home / News / Gasperini: “Con la Juve non sarà una partita alla pari. Dybala è un fenomeno. Caldara e Kessie…”

Gasperini: “Con la Juve non sarà una partita alla pari. Dybala è un fenomeno. Caldara e Kessie…”

Intervistato da Tuttosport Gian Piero Gasperini si gode il momento d’oro con l’Atalanta e guarda all’imminente futuro, la Juventus«Vedo il tentativo di far credere che sarà una partita alla pari. Loro sono i più forti di tutti, i favoriti del campionato. Si possono avere brutte giornate, ma sono primi in Italia e in Champions, con forza e qualità. Detto questo, c’è curiosità di confrontarci con questi mostri in un momento in cui stiamo bene e dopo aver battuto squadre di valore. Puoi pensare a Higuain, Mandzukic o Dybala: ho avuto Paulo a Palermo, un fenomeno. Poi Pjanic per le punizioni, Khedira per gli inserimenti. Io dico Buffon: senza lui è un’altra partita.
Caldara e Kessie, in orbita Juve? Sono pronti. Anche se li terrei volentieri un altro anno. Molto più pronti di altri che ho visto in alcune big. Servono conferme, ma è gente di valore. Sarà il presidente Percassi a stabilire cosa fare. Cos’è stata la Juve? Un terzo della mia vita, sempre nel settore giovanile, giocatore e allenatore. Una palestra di vita e di calcio. Condivido quello che ha detto Tacchinardi: Juve e Atalanta hanno mentalità molto vicine. Per questo mi sono trovato bene qui, per lavoro ed educazione». 

Check Also

LAZIO DECIMATA, Simone Inzaghi: “Domani avrò pochissimi cambi”

“Si, è una vigilia diversa rispetto alle altre ma dobbiamo fare una gara importante contro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *