Home / News / GAZZETTA, De Ligt non brillante, ma macina ancora record

GAZZETTA, De Ligt non brillante, ma macina ancora record

La Gazzetta dello Sport analizza il momento delicato che sta vivendo De Ligt: dopo il mani in area che ha regalato rigore all’Inter, l’olandese ha sbagliato anche con la sua Nazionale contro l’Irlanda del Nord, prima rinviando male in area di rigore e poi intervenendo goffamente di testa nel tentativo di contrastare l’avversario. Il tutto nella stessa azione. Ma basta mostrare la carta d’identità e si capisce che il ragazzo è giovane e avrà tempo di crescere. E nel frattempo macina record. L’ultimo proprio contro gli irlandesi giovedì sera, quando è diventato il giocatore più giovane ad aver raggiunto le 20 presenze orange (20 anni e 59 giorni), battengo una leggenda come Seedorf (20 anni e 331 giorni). Il ragazzone, insomma, deve anche fare i conti con un diverso sistema difensivo a cui si sta approcciando e, in aggiunta, ha dalla sua il fattore tempo. E Maurizio Sarri lo sa benissimo.

 

 

Check Also

SPADAFORA: “Domani l’approvazione del protocollo per la graduale riapertura degli stadi”

“Domani dovrebbe essere approvato all’unanimità dalla Conferenza delle Regioni un nuovo protocollo per una graduale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *