Home / blu / GAZZETTA DELLO SPORT, L’astro più luminoso

GAZZETTA DELLO SPORT, L’astro più luminoso

La Juve resta l’astro più luminoso. Reduce dagli 8 scudetti, da un mercato dove esce rafforzata, ma anche per l’ora di spettacolo mostrata contro il Napoli. Poi ha preso tre gol, vero, ma perché, educata alla filosofia del «corto muso», ovvero a rallentare dopo il vantaggio e non a pressare e attaccare anche sul 3-0 come chiede Sarri e come fanno di regola Liverpool, City e top club vari. Quando avrà le gambe per dilatare l’ora ai 90’, aiutata da una panchina sfarzosa, la Juve farà ancora più impressione. Zone d’ombra: l’umore di troppe stelle di prima fila costrette a ballare in seconda (qui dovrà essere bravo Sarri) e la non facile sostituibilità di Chiellini. Dietro viene il Napoli. Ha avuto bisogno di tre sberloni per svegliarsi allo Stadium, il tridente nobile ancora una volta ha deluso in un match caldo: resta un gap di personalità. Ma tecnicamente la squadra si è rafforzata. Che a Torino abbiano segnato tre nuovi acquisti è un segnale.

Check Also

ZIDANE: “Mercato? Può accadere di tutto”

“Può accadere di tutto. Adesso, però, non è il momento di parlarne, lo vedremo quando …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.