Home / News / Genoa, Juric alle prese con assenze pesanti. Ecco chi potrebbe mandare in campo con la Juve

Genoa, Juric alle prese con assenze pesanti. Ecco chi potrebbe mandare in campo con la Juve

Come riportato oggi da Tuttosport sarà una partita difficile per il Genoa contro la Juventus e non solo per il calibro dell’avversaria. Una assenza per reparto. Orban in difesa, Veloso a centrocampo e Pavoletti in attacco. La sfida con i bianconeri, difficile già di suo, è sicuramente in salita per Ivan Juric. La sconfitta con la Lazio ha lasciato strascichi pesanti soprattutto per l’infortunio subito da Pavoletti. Il tecnico croato in questi giorni ha lavorato in particolare sul reparto offensivo, provando tutte le soluzioni possibili e aggregando alla prima squadra anche due giovani promettenti come Pietro Pellegri e Raul Asencio. Di certo Juric potrà contare su Lucas Ocampos, un’arma in più che all’epoca del primo infortunio di Pavoletti contro il Napoli non aveva, considerando che anche l’argentino si era dovuto fermare poi contro il Pescara. Ocampos nelle ultime due sfide, contro l’Udinese prima della sosta e con la Lazio alla ripresa non solo è tornato protagonista ma si è anche sbloccato segnando le prime due reti nel campionato italiano. Purtroppo quella contro i biancocelesti non è bastata ad evitare la sconfitta.
Proprio Ocampos appare come uno dei punti fermi dell’attacco rossoblù ma è difficile capire chi saranno al momento i suoi compagni di reparto. Tanta pretattica infatti per Juric che avrà più soluzioni a disposizione. Dal 3-4-3 con Ocampos-Simeone-Edenilson, facilmente mutuabile nel 3-5-2. Ad un attacco senza una prima punta vera con Ninkovic libero si spaziare accanto ad Ocampos. Sino al 3-5-2 tutto argentino con Ocampos e Simeone in avanti. A centrocampo invece Rigoni appare in vantaggio su Ntcham per sostituire Veloso che già in questo campionato per due volte ha giocato al posto del portoghese alternando una prestazione di livello ad una da dimenticare. Nessun problema invece per Rincon che dopo due giorni di scarico è tornato ieri ad allenarsi in gruppo. Il centrocampista venezuelano non solo è titolare fisso ma non ha mancato una gara della Vinotinto in nessuna delle soste di questo inizio campionato ed in estate ha usufruito di ferie ridotte avendo giocato la Coppa America del centenario. Per lui dunque lavoro personalizzato per averlo al meglio in una sfida importantissima per il Grifone che in casa finora ha vinto soltanto con il Cagliari, ad agosto, e con il Milan a fine ottobre, raccogliendo poi 4 pareggi e una sfida da recuperare con la Fiorentina.

Check Also

Di Gennaro: “McKennie, Rabiot e Ramsey non sono da Juve. Servono certezze”

Per commentare l’ultima giornata di campionato a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è stato l’ex giocatore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *