Home / News / Giletti, Linus e Travaglio: cosa pensano della sottoscrizione di Veronesi

Giletti, Linus e Travaglio: cosa pensano della sottoscrizione di Veronesi

Riguardo alla sottoscrizione popolare proposta da Sandro Veronesi per Pogba (2 euro all’anno per tifoso), la “Gazzetta dello sport” riporta le voci di tre noti personaggi e le rispettive posizioni, come si legge anche in stralcio su “Tutto Juve”.

Massimo Giletti: «Il popolo bianconero potrebbe accettare. L’unica strada percorribile per arrivare tra i grandi d’Europa è tenerlo. Per me Pogba è incedibile. Deve diventare come Messi per il Barcellona. Quella di Veronesi è una provocazione romantica. Chiaro che la Juve non è in grado di offrire al calciatore certe cifre di ingaggio di cui si sente parlare. Si va incontro a un gioco molto pericoloso. Però la società avrà, col tempo, introiti sempre più importanti per la struttura che si è data».

Linus: «Uno come Pogba non ci ricapita più. Sposo la causa al cento per cento. E con me mio figlio Filippo che ha 18 anni e segue più le vicende e ha il francese come idolo. Pogba è il giocatore su cui si deve costruire la grande Juve. Veronesi è intelligente, simpatico e molto bianconero. Sai che c’è? Io di euro ne metto quattro».

Marco Travaglio: «Non partecipo alla sottoscrizione semplicemente per il fatto che i miei euro non vanno lì».

Erika

Check Also

MCKENNIE, Difensore contro il Barcellona? Pirlo: “No, domani non ricoprirà questo ruolo”

“Dybala e Morata hanno fatto una buona partita contro l’Hellas Verona, rivedendo la partita si …