Home / Calciomercato / Giovinco-Toronto: Seba ha una immagine da bravo ragazzo che si vende da sola

Giovinco-Toronto: Seba ha una immagine da bravo ragazzo che si vende da sola

Tuttosport.com riporta le dichiarazioni di Andrea D’Amico: “TORINO – «Il Pallone d’Oro dei procuratori non mi interessa. Io sono felice di aver trasformato una difficoltà in una opportunità». Andrea D’Amico è uno dei principali artefici dell’operazione Giovinco-Toronto. Un affare da 44 milioni in 5 anni per l’attaccante juventino. Perché tanti soldi per Giovinco e non per un Tevez? «Il Toronto voleva un giocatore con certe caratteristiche: capace di divertire, sotto i 30 anni. E soprattutto italiano, quindi da questo punto di vista un Tevez era tagliato fuori. Parliamo di una delle città straniere più italiane del mondo, seconda solo a New York. Volevano una personalità comunicativa e Seba ha una immagine da bravo ragazzo che si vende da sola. A livello di marketing tocca il senso di appartenenza della gente. È stata una trattativa veloce: i dirigenti canadesi hanno impiegato 2 giorni a convincersi e 10 a definire il tutto. E a Giovinco è bastato un pomeriggio per il sì»”.

 

Antonella

Check Also

UNDER23, Termina l’isolamento fiduciario

Con un comunicato stampa apparso pochi minuti fa sul sito ufficiale della società juventus.com e poi diramato …