Home / blu / HIGUAIN, Cessione non facile, ma con Sarri…

HIGUAIN, Cessione non facile, ma con Sarri…

Sulla Gazzetta si parla di Gonzalo Higuain e del rapporto con Sarri, come padre e figlio. Hanno diviso anni memorabili sul golfo di Napoli e, dopo una pausa familiare, sono stati assieme negli ultimi strani mesi: i più grigi, color fumo di Londra, per Higuain; i più complicati per Sarri, che tra mille difficoltà ha messo in curriculum una Coppa europea. Adesso, all’alba di una vita torinese, papà Maurizio ritrova subito il figlioccio argentino e non è detto che il Pipita sia lì solo di passaggio: i bianconeri vorrebbero venderlo, si sa, ma l’operazione è tutt’altro che facile. Per questo prende forma la possibilità di un rinnovo «tattico», in modo da spalmare l’ingaggio robusto del centravanti in più stagioni: con uno stipendio alleggerito, sarebbe anche più facile pensare a un altro prestito in A o all’estero. Rimanesse in rosa, Sarri non sarebbe certo dispiaciuto anche perché è ancora convinto di poter rimettere Gonzalo sulla retta via: pensa che il «down» sia solo mentale, che Higuain abbia semplicemente risentito della scarsa fiducia dell’ambiente Blues e, ancor prima, della scelta bianconera di mandarlo in prestito al Milan per far spazio al trono di Cristiano. Mercato permettendo, Sarri è convinto di poter dimostrare la compatibilità tra l’argentino e il sovrano portoghese: a Madrid non era andata benissimo, ma dentro alla rigida struttura sarrista tutto può cambiare. Higuain (ri)entra in una stanza affollata: non esiste sul pianeta giocatore più ingombrante di Cristiano, ma anche Mandzukic, al momento ancora accasato con la Signora, pretende di giocare. E poi tra gli altri attaccanti c’è Dybala che, dopo le turbolenze dell’ultimo anno, non vede l’ora di ritrovare i super poteri con il nuovo allenatore. E poi Kean, bisognoso di minuti, oltre che di rinnovo. Senza tralasciare l’artiglieria da combattimento sugli esterni, da Douglas Costa a Cuadrado, passando per Bernardeschi.

Check Also

FOTO-SOCIAL, Dybala:” Un piacere conoscerti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.