Home / News / Higuain: deluso e arrabbiato per la sconfitta contro la Juventus

Higuain: deluso e arrabbiato per la sconfitta contro la Juventus

Su Radio Crc Nicolas Higuain, fratello nonché procuratore dell’attaccante argentino che gioca nel Napoli, è stato intervistato e, tra i tanti temi trattati, ha parlato anche di Napoli-Juventus. Ecco le sue parole. “Higuain è deluso e arrabbiato per la sconfitta contro la Juventus soprattutto per come è arrivata. In Argentina siamo abituati a giocare 11 contro 11. Però, Gonzalo guarda sempre avanti e già pensa alla Lazio, partita da vincere per raggiungere la Champions. Il futuro di Higuain in un Napoli senza Champions? Sono fiducioso e penso che la squadra possa arrivare al terzo posto. Poi, il futuro di Gonzalo si vedrà. Non ho parlato con nessuna squadra, Higuain è tranquillo, ha un contratto col Napoli e non sta pensando di andare via perché è felice. Dobbiamo lottare per arrivare al terzo posto. L’Europa League è importante e vincerla sarebbe bello perchè parliamo di un titolo importante e di una vetrina Nazionale. Ma, è più importante conquistare il terzo posto e solo dopo si potrà pensare all’Europa League. Duello Tevez-Higuain? Dopo la partita di Doha siamo tornati insieme in Argentina. Credo che parliamo di due giocatori diversi, non possono essere paragonati perché Carlos è più fantasista mentre Gonzalo è un centravanti puro. Tevez nella Juventus sta disputando una grande stagione, ma non credo si possa paragonare a Gonzalo. Se il Napoli non avesse perso con la Juventus per un gol che tutto il mondo ha visto in fuorigioco, credo che ad oggi staremmo parlando di qualcosa di più del terzo posto. Ma, la differenza che esiste con Roma e Juventus ad oggi è tanta. Lazio-Napoli è una partita difficile, perché la squadra di Pioli è in un buon momento, ma non è un match impossibile, il Napoli può vincere. Il Liverpool su Higuain? Non parlo inglese, ma solo italiano francese e spagnolo. Non ho parlato con nessun club prima di tutto perché non mi hanno chiamato e poi per una questione di rispetto nei confronti del Napoli, non sarebbe giusto. De Laurentiis è una grande persona, un uomo d’onore e non potrei comportarmi in maniera scorretta. Non stiamo pensando di lasciare Napoli. Con quell’esultanza in Supercoppa, Higuain ha voluto dire a tutti  che ha gli attributi”.

 

Antonella

Check Also

KOEMAN, Su Pirlo: “Ci sarà un motivo se oggi allena la Juve. Sia a me che a lui serve tempo”

L’esperto Ronald Koeman contro l’esordiente Andrea Pirlo. Il tecnico del Barcellona ha commentato così la nuova avventura in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *