Home / News / Iannone(ex arbitro): “Mazzoleni ha sbagliato sulmancato rigore a Mandzukic”

Iannone(ex arbitro): “Mazzoleni ha sbagliato sulmancato rigore a Mandzukic”

Ospite di su TMW Radio, l’ex arbitro Antonio Iannone ha commentato l’arbitraggio di Mazzoleni in Genoa-Juventus: “Nel caso dell’intervento di Ocampos, il genoano interviene in maniera scomposta. E la caduta di Mandzukic è naturale: il calcio di rigore è evidente, non c’è possibilità di interpretare l’azione”.

È l’unico errore di Mazzoleni?
“Penso che anche l’intervento di Cuadrado su Laxalt sia passibile di cartellino rosso. Sia in Europa che in Italia stanno diminuendo sempre di più interventi di questo genere. Un internazionale come Mazzoleni è stato oltremodo benevolo nei confronti di Cuadrado”.

Bene gli assistenti, invece. Dobbiamo fare un applauso alla classe arbitrale in questo senso?
“Ieri Gianluca Vuoto ha valutato in maniera corretta tre situazioni non facili, quest’anno gli assistenti arbitrali stanno offrendo degli standard qualitativi molto alti. A tal proposito, le casistiche dei nostri assistenti stanno facendo scuola in Europa”.

Fa discutere anche l’arbitro di Chiffi in Torino-Chievo. Mal coadiuvato da Massa?
“Sì, ha offerto una prestazione negativa. Chiffi è un arbitro di B che si sta ritagliando uno spazio importante: Stefano Farina gli ha dato la possibilità di proporsi per il salto di categoria. Viene lanciato in A e accompagnato da un arbitro internazionale, che però in questo caso non gli ha fornito il supporto tecnico. Però l’arbitro è sempre l’arbitro: si deve fidare dell’assistente però nelle decisioni importanti non deve mai perdere la sua centralità”.

In queste circostanze sbaglia più Chiffi o Massa?
“Io penso che sia più colpevole l’arbitro. Fatte salve le situazioni di fuorigioco che dipendono dagli assistenti, in tutte le altre situazioni, in particolare in area di rigore, l’arbitro deve essere padrone e vigile. Supportandosi con l’ausilio del collega sulla linea di porta. Ma questo non deve escludere, in quella zona, una sua decisione”.

Check Also

JURIC, Le pagelle: Lezione tattica a Pirlo e alla Juve: telecomanda il suo Verona per 90 minuti

Ivan Juric insegna, Pirlo prende appunti. Il tecnico croato ieri sera ha telecomandato i suoi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *