Home / blu / Il futuro di Marchisio alla Juventus: tra le scelte di Allegri e l’inizio di un’avventura oltreoceano

Il futuro di Marchisio alla Juventus: tra le scelte di Allegri e l’inizio di un’avventura oltreoceano

L’ipotesi di un divorzio tra Claudio Marchisio e la Juventus in questi ultimi giorni è sembrata sempre più plausibile. Il Principino ormai da tempo non rientra tra i favoriti di Allegri: la sua ultima apparizione come titolare in campionato risale all’11 marzo, nella partita contro l’Udinese finita 2 a 0 per la Juventus. In quel caso, il tecnico bianconero lo aveva schierato accanto a Khedira nel centrocampo a due. Il percorso di sostituzione di Marchisio è cominciato già tempo fa, dopo quel 17 aprile 2016 in cui il centrocampista si ruppe il crociato del ginocchio durante i primi minuti di Juventus-Palermo. Dopo essere stato operato e aver fatto riabilitazione, sei mesi più tardi, il 26 ottobre 2017, rientrò in campo in occasione di Juventus-Sampdoria. Ma nonostante il rientro, già nella scorsa stagione Allegri aveva cominciato a relegarlo perlopiù come vice di Khedira, forse per dubbi sulle qualità tecniche che poteva avere il giocatore dopo l’infortunio. Nella stagione in corso Pjanic si è conquistato prepotentemente il ruolo di regista spodestando il Principino. Un suo impiego sul campo meno frequente è legato anche al passaggio dal 4 – 2 – 3 – 1 al 4 – 3 – 3, modulo usato spesso da Allegri in questa stagione e in cui è venuto meno un altro posto da centrale. Anche per ottenere un ruolo come mezzala Marchisio si sarebbe trovato a dover fronteggiare più concorrenti, inoltre è un ruolo che non copre più da un certo periodo di tempo. Anche in caso di sostituzione di Pjanic o Khedira, i nomi prediletti dall’allenatore sono stati quelli dei giovani Bentancur e Sturaro. La situazione è scomoda e delicata per la società, ma a soffrirne è stata pure la moglie di Marchisio. Questo febbraio, dopo che il marito era stato confinato all’ennesima panchina durante il derby della Mole, aveva sbottato con un post di sfogo sui social network: “La tolleranza arriva fino alla linea del rispetto reciproco, passando quella si trasforma”. Il messaggio di irritazione di Roberta Sinopoli era chiaro, indirizzato alla società ma soprattutto al tecnico livornese. A differenza della moglie, Marchisio è sempre rimasto neutrale sui social network e ha, invece, postato di frequente messaggi d’amore verso la sua squadra, tranne per un ultimo curioso avvenimento. Voci recenti accosterebbero il nome del giocatore alla MLS, il massimo campionato USA, e proprio qualche giorno fa ha fatto molto discutere un like del Principino messo a un post del club statunitense New York City, in cui venivano celebrate le azioni e le reti più belle della squadra. Che il giocatore parta o no a fine stagione non è ancora sicuro, fatto sta che durante la sosta delle nazionali Marchisio si è allenato duramente per cercare di ottenere una maglia da titolare nelle partite future. Con il Milan l’ingresso in campo non c’è stato. Ultima speranza per il Principino sarebbe la partita di Champions contro il Real Madrid. Nel caso in cui non dovesse giocare nemmeno l’importante incontro di martedì sera, la partenza di Marchisio a fine stagione potrebbe essere l’unica scelta per il giocatore. Al momento, il futuro del Principino alla Juventus è nelle mani di Allegri e delle sue scelte.

Check Also

MERCATO, Pradè :” Chiesa? Non è questo il momento di parlare di rinnovo”

Daniele Pradè attuale direttore sportivo della Fiorentina ha parlato durante la conferenza stampa di Venuti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.