Home / editoriale / Il giorno della grande riconferma: Max “condottiero”che mette d’accordo tutti.

Il giorno della grande riconferma: Max “condottiero”che mette d’accordo tutti.

E’ fatta, oggi è stata la giornata della grande riconferma, Allegri ha firmato il nuovo contratto con la Vecchia Signora, che lo legherà al club bianconero fino al giugno 2018 per l’ingaggio (record italiano per un allenatore) di 5 milioni di euro. Diciamo che non è stata una sorpresa, perchè da settimane il tecnico aveva più volte dichiarato la sua intenzione di rimanere sulla panchina bianconera , per proseguire un percorso che mira a conquistare, l’anno prossimo, l’ Europa League. Il tecnico ha rinunciato a varie proposte, provenienti da club prestigiosi, come il Chelsea e il Real, forse ci ha pensato, ma alla fine è stato convinto nella sua decisione. E’ riuscito a dare fiducia e serenità ad una squadra che, all’inizio del campionato, sembrava acerba e mal amalgamata. E’ stato il “condottiero” della rinascita, che ha saputo dare nuovi stimoli allo spogliatoio e studiare tatticamente le gare, per poterle affrontare al meglio e ci è, indubbiamente, riuscito. Anche la società, da parte sua, ha voluto ripagare l’impresa del mister con la stessa fiducia, non solo in termini economici, ma con molte dichiarazioni di stima che sono quelle che servono per far lavorare allenatore e squadra in un clima di serenità. E’ stata la mente che ha scommesso su giovani leve come Dybala e Pogba e, il suo acume e la sua intelligenza, li hanno dato ragione. Grazie a lui la Juve è tornata fra le big d’ Europa, con una Coppa Italia, una Supercoppa italiana e 2 scudetti consecutivi. Molti club italiani dovrebbero, forse, prendere esempio dal modello Juve. Chiarezza e complicità: questi gli strumenti infallibile per raggiungere grandi traguardi.

 

Slide_twitterAllegri_jpg

Check Also

ATALANTA-JUVENTUS, stadio già sold out da giorni

L’Eco di Bergamo parla già della grande sfida di sabato ore 15 tra Atalanta e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.