Home / News / Il presidente del Lione: “Agnelli vera forza della Juve, ottimo ricordo di Pjanic, domani sera…”

Il presidente del Lione: “Agnelli vera forza della Juve, ottimo ricordo di Pjanic, domani sera…”

«Siamo molto vicini sul piano delle idee ai bianconeri. Agnelli è ambizioso e forte economicamente, ma soprattutto nella governance vista la famiglia che ha alle spalle. Lui è più avanti con il suo progetto e ha una visione molto lucida sul futuro. Però il modello di business tra i nostri due club è simile, basato sui diritti tv e sullo stadio privato per puntare sulla massimizzazione dei profitti. A differenza della Juventus, però, il Lione ha la prima accademia d’Europa con il Barcellona.
Prendemmo Pjanic a 18 anni, ho un buon ricordo di lui, è arrivato qui ragazzo, da noi è diventato professionista. Tecnicamente è sempre stato superiore agli altri. Era molto simile a Juninho, magari non con la stessa tecnica di tiro, ma ci era vicino. Un giocatore eccezionale, non sono stupito della carriera che sta facendo.
Domani sera abbiamo poche possibilità, direi un 10 per cento. Ma nel nostro stadio siamo forti e, soprattutto, siamo forti contro i forti. Abbiamo battuto Real, Bayern e tutte le grandi europee. Non siamo in crisi, a Nizza abbiamo fatto un’ottima partita e se non fossimo stati in dieci l’esito sarebbe stato diverso. Il problema sono gli infortunati, ma adesso torna Lacazette che è un pilastro, lui e Fekir possono essere l’attacco della Francia. Poi abbiamo recuperato Rafael e Cornet. Tolisso se gioca al suo posto ha grande possibilità. Ma la Juventus resta favorita.”

Check Also

BRASILE, due bianconeri tra i convocati per Senegal e Nigeria

Il ct del Brasile Tute ha diffuso la lista dei convocati per le sfide contro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.