Home / News / Il presidente del Siviglia è costernato, “Non erano nostri tifosi bensì barbari violenti”

Il presidente del Siviglia è costernato, “Non erano nostri tifosi bensì barbari violenti”

Il presidente del Siviglia José Castro ha parlato SFC Radio dell’incresciosi episodi di violenza successi ieri notte.
“Quanto successo non è in accordo con il sentimento dell’essere del Siviglia. Questo club ha lavorato molto e bene per essere rispettato, conosciuto per i risultati sportivi e non per gli incidenti come quelli di lunedì sera. Vogliamo solo che si parli di calcio, essere qui a parlare di altro che non sia la qualificazione agli ottavi è una barbarità. Vale la pena che presunti tifosi, perché non lo sono, rovinino quanto di grande avverrà oggi?  Non possiamo far altro che collaborare con i corpi di sicurezza. Si è trattato di violenti, non sappiamo chi siano, ma danno cattiva luce al club e alla città”.

Check Also

Di Gennaro: “McKennie, Rabiot e Ramsey non sono da Juve. Servono certezze”

Per commentare l’ultima giornata di campionato a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è stato l’ex giocatore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *