Home / editoriale / iniziare così come si è finito

iniziare così come si è finito

Dopo la sosta per le Nazionali, ricomincia finalmente il campionato e con questo anche, e soprattutto, la lotta scudetto. Juventus e Napoli, che fino a questo momento non hanno potuto usufruire dei molti giocatori impegnati a rappresentare i propri paesi, se la vedranno rispettivamente con Udinese ed Empoli, due impegni non proibitivi che nascondono però molte insidie. La formazione di Giampaolo, infatti, arriverà allo Stadium con una formazione dimezzata dalle indisponibilità e con un morale decisamente sotto i tacchi a causa degli ultimi deludenti risultati. Tuttavia la formazione toscana, che di natura è intraprendente e coraggiosa, se la giocherà a viso aperto, consapevole di avere tutto da guadagnare e niente da perdere. E poi anche la Juventus ha tante assenze: Chiellini in dubbio, Bonucci squalificato, Dybala e Marchisio acciacchi, questi i problemi che stanno aleggiando nella testa del povero Massimiliano Allegri. Oddio, povero mica tanto. Per l’attuale allenatore della Juventus si prospetta, infatti, uno di quei rinnovi super; che ricoprono d’oro. Il tecnico livornese, con tutta probabilità, arriverà a guadagnare più di 5 milioni l’anno, una cifra sostanziosa ma necessaria per trattenerlo a Torino nonostante le offerte pervenutegli da grandi squadre. Quindi, tutti con la testa a Vinovo, dai Nazionali agli infortunati, passando per coloro che fin qui hanno giocato meno. Sarà fondamentale l’aiuto di tutti per ricominciare così come ci si era fermati, ossia vincendo.
slide_stemmaempoli_01

Check Also

ATALANTA-JUVENTUS, stadio già sold out da giorni

L’Eco di Bergamo parla già della grande sfida di sabato ore 15 tra Atalanta e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.