Home / News / INTER-JUVE, il Derby d’Italia raccontato attraverso i gol di 3 grandi stranieri

INTER-JUVE, il Derby d’Italia raccontato attraverso i gol di 3 grandi stranieri

Inter-Juve si avvicina e la Juventus, attraverso un articolo sul proprio sito ufficiale, ha voluto raccontare i gol più iconici realizzati dai giocatori stranieri. Uno dei tre ancora gioca in maglia bianconera e si sta riprendendo, a suon di gol, il posto che gli spetta. Ecco quanto si legge:

“Il derby d’Italia e i gol dei grandi stranieri bianconeri

Inter-Juventus è sì il derby d’Italia, ma è anche e soprattutto una partita che ha visto andare a segno giocatori da tutto il mondo. Una globalizzazione del gol che parte da lontano e che vede rappresentanti tantissimi Paesi con diversi elementi. Dall’Europa al Sudamerica, i campioni stranieri sono tantissimi e per tutte le epoche, fino all’ultimo gol della scorsa stagione, il destro di Cristiano Ronaldo che ha superato Handanovic. Fra coloro che hanno lasciato un segno nella ricca storia del match, tre nomi si impongono su tutti.

OMAR SIVORI

E’ il numero 10 argentino il bianconero che ha realizzato più gol di chiunque altro nei derby d’Italia. Sono ben 5 i suoi exploit, a rendere ancor più incandescente una rivalità che lui sentiva particolarmente e che nei suoi anni ha toccato vette altissime. Sivori divide le sue reti in 4 gare: nel 2-2 della sua stagione d’esordio; nelle nette vittorie dei due anni successivi (1-3 nel 1958-59, 0-3 nel 1959-60 dove fa una doppietta); infine, ancora un sigillo in un altro 2-2 nel 1961-62.

DAVID TREZEGUET

San Siro è uno stadio che ispira particolarmente Trezeguet. E se il suo gol più noto è quello contro il Milan suggerito dalla rovesciata di Del Piero, nel suo primo anno in bianconero David colpisce in casa loro sia il Milan che l’Inter. Il francese si ripete anche nella stagione successiva contro i nerazzurri ed è identico anche il punteggio finale di 2-2 tra le due squadre. Ben più pesante è il gol che regala alla Signora una vittoria che sa di riscatto, quella del 2007-08, quando la sfida torna a essere giocata dopo un anno di pausa forzata. Nella conclusione al volo che supera Julio Cesar c’è tutta la rabbia accumulata da Trezegol e compagni, nell’irrefrenabile felicità della sua esultanza c’è tutto il senso d’appartenenza di un campione unico.

GONZALO HIGUAIN

E’ il gol che vale uno scudetto, il settimo consecutivo. Non aritmeticamente, perché la certezza arriverà successivamente. Ma la rete di Higuain che decide un Inter-Juventus tra i più romanzeschi mai vissuti vale tantissimo, sancisce di fatto la superiorità dei bianconeri anche nel campionato 2017-18. Inter-Juve di quel torneo è una raccolta di tutto ciò che può esserci in una partita. Si passa dal vantaggio di Douglas Costa al risultato capovolto, per poi vivere ancora un clamoroso ribaltone nei minuti conclusivi. Prima Cuadrado con la complicità di una deviazione di Skriniar, quindi il Pipita che va a deviare di testa una punizione calciata da Paulo Dybala. La combinazione argentina è perfetta e fissa il risultato definitivo, Inter-Juventus 2-3, collegandosi idealmente con le magie di Sivori”

Check Also

REPUBBLICA, CR7 potrebbe andarsene in estate, ecco perché

Secondo La Repubblica, il matrimonio tra Ronaldo e la Juventus potrebbe finire prima del previsto, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.