Home / Calciomercato / Juve, casting a tre per rafforzare le fasce

Juve, casting a tre per rafforzare le fasce

I giocatori e Massimiliano Allegri sono concentrati sulla corsa al Triplete, mentre i dirigenti, sottotraccia, continuano a muoversi sul mercato. Tra le priorità di Beppe Marotta e Fabio Paratici ci sono le fasce, intese come ali d’attacco (Douglas Costa, Bernardeschi, Lemar, Bernardo Silva) e laterali difensivi. Per quanto riguarda i terzini il casting sta entrando nella fase più calda. Con due over 30 come Dani Alves (33 anni) e Stephan Lichtsteiner (33), la Juventus ha necessità di ritoccare soprattutto la fascia destra in ottica futura. I nomi più caldi in corso Galileo Ferraris sono tre: Mattia De Sciglio (Milan), Andrea Conti (Atalanta) e Djibril Sidibé (Monaco). Gli ultimi due incroceranno i bianconeri nel giro di una settimana: venerdì i campioni d’Italia faranno il test all’atalantino e mercoledì prossimo, a meno di nuove problematiche fisiche (e reduce da appendicite), sotto la lente d’ingrandimento finirà il monegasco. Scrive Tuttosport.
Mossa Conti
Le quotazioni di Conti, laterale golaedor (6 reti in campionato), sono segnalate in salita e secondo i ben informati la Juventus e l’Atalanta hanno già cominciato a discuterne. I due club hanno ottimi rapporti (vedi operazioni Caldara e Spinazzola) e il ragazzo, seppur nel mirino di diverse squadre (Napoli e Inter su tutte), non ha mai nascosto la preferenza per la Juventus, della quale è tifoso fin da bambino. Conti è esploso con Gasperini come esterno a tutta fascia (l’Atalanta gioca con la difesa a tre), ma negli ambienti bianconeri sono abbastanza convinti che possa evolversi in un ottimo laterale da difesa a quattro. In questa stagione è stato impiegato sia a destra sia a sinistra. Già, da una parte Conti e dall’altra Leonardo Spinazzola, che a Bergamo è in prestito dalla Juventus. I dirigenti di corso Galileo Ferraris valutano l’acquisto del primo e il rientro alla base del secondo, che sulla carta dovrebbe restare all’Atalanta fino al 2018.
Test Sidibé
Le mosse su Conti sono anche la conseguenza di un intenso traffico su Sidibé, nei radar bianconeri da più di un anno. L’ottima stagione del Monaco, prossimo avversario nelle semifinali di Champions, ha fatto schizzare verso l’alto i prezzi dei gioiellini di Leonardo Jardim. Sul terzino biancorosso sono attivi soprattutto i club della Premier, pronti a mettere sul piatto anche 20-25 milioni.Più o meno gli stessi soldi che il Milan lo scorso agosto chiese alla Juventus per De Sciglio, salvo poi cambiare idea all’ultimo. Da allora sono cambiate molte cose (Berlusconi ha ceduto la società ai cinesi e domenica il giocatore è stato aggredito da un tifoso), ma identica è la stima della Juventus e di Allegri nei confronti dell’azzurro, lanciato nel grande calcio proprio dall’allenatore livornese. De Sciglio ha il contratto che scade nel 2018 e al 99 per cento non rinnoverà. E’ previsto nelle prossime ore un incontro tra l’entourage del terzino e il Milan proprio per fare chiarezza sul futuro.
La Juventus ha buone chance di arrivare alla fumata bianca, però occhio al Bayern Monaco: Carlo Ancelotti valuta il rossonero come uno dei possibili sostituti di Philipp Lahm, che a fine stagione darà l’addio al calcio giocato.

Check Also

TUTTO SPORT, “Juve prendi Mbappe”

TuttoSport apre in prima pagina con le parole dell’ex fuoriclasse Platini, che spinge il suo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.