Home / editoriale / Juve, dopo la partita di ieri il primo posto è a rischio e per Allegri è il momento di risolvere alcune questioni

Juve, dopo la partita di ieri il primo posto è a rischio e per Allegri è il momento di risolvere alcune questioni

Nella giornata di oggi in casa Juve si continua a parlare del pareggio del ieri di Champions League contro il Lione in casa. Ora il primo posto è a rischio. Bisogna capire come mai la Juve giochi sempre molto al di sotto del proprio potenziale, e se in campionato basta e avanza, in Champions è un limite intollerabile. Molti si sono espressi su questo, come l’ex bianconero Alessandro Del Piero che non ha risparmiato critiche affermando che il suo giudizio è insufficiente e che pareggio è un problema perché la Juve deve arrivare prima e non seconda. Non una gara bella per Pjanic che ieri è stato schierato alle spalle delle due punte, in un ruolo che avrebbe dovuto esaltare le sue qualità, invece la sua gara non è stata delle migliori. Per Allegri è il momento di risolvere questo rebus. Anche Patrice Evra si è espresso sull’argomento, dichiarandosi non soddisfatto del rendimento della squadra. L’obiettivo rimane quello di vincere campionato e Champions. Non si smette di parlare di mercato con la notizia che Witsel avrebbe rifiutato l’offerta di rinnovo con lo Zenit è quindi potrebbe essere considerato un acquisto della società bianconera, dove dovrebbe arrivare a gennaio, oppure a giugno a parametro zero.

Check Also

ALEX SANDRO, infortunio per il brasiliano

Tegola per Sarri: Alex Sandro sì è infortunato nel corso dell’ultimo match con il Brasile. …

One comment

  1. Caccia molo! !!!!! non è un allenatore da juve: inetto è catanecciaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.