Home / News / Juve in pole per Lavezzi: piace all’Inter e anche il Barça ha fatto un’offerta

Juve in pole per Lavezzi: piace all’Inter e anche il Barça ha fatto un’offerta

In pole per il Pocho e in pressing per Gündogan. La Juventus punta su due obiettivi di qualità per la campagna di rafforzamento del mercato invernale. In silenzio l’amministratore delegato Beppe Marotta e il direttore sportivo Fabio Paratici hanno gettato due importanti esche, anche per tenere a distanza la concorrenza. Il discorso in fase più avanzata è proprio quello che riguarda l’argentino Ezequiel Lavezzi, a scadenza di contratto con il Paris Saint Germain. E sul quale sono altrettanto attivi il Barcellona e l’onnipresente Inter.
L’INSIDIA Già in estate il club nerazzurro aveva esaminato il caso con particolare interesse, ma il tutto s’era arenato di fronte alla richiesta di 5 milioni e passa per il cartellino. Aggiungiamoci che l’ex attaccante del Napoli aveva ancora qualche speranza di gloria nella capitale francese… Invece in questi tre mesi i rapporti con Laurent Blanc sono peggiorati al punto che lo stesso tecnico gli ha consigliato di fare le valigie anche a metà stagione. Un passaggio importante che può aiutare non poco i bianconeri. Con questi presupposti è scontato che la dirigenza della società di proprietà dell’emiro Al-Thani dimezzi la propria richiesta a 3 milioni di euro. Anzi, la azzeri, scrive La Gazzetta dello Sport.
LE OFFERTE Nel frattempo da corso Galileo Ferraris è emersa la disponibilità a concedere all’attaccante un biennale da 3 milioni netti a stagione. In realtà lui ne vorrebbe 5 per trasferirsi a parametro zero, ma un suo sconto può essere messo nel conto. Il Pocho in Italia tornerebbe volentieri. Non a caso in estate aveva chiuso le porte all’offerta arrivata da Miami per un quinquennale da oltre 3 milioni netti. In effetti lui vorrebbe giocare altre due stagioni al top prima di cimentarsi nell’esperienza statunitense. Ovviamente la soluzione-Juve gli garantisce un contesto tecnico di prim’ordine è una serie di benefit. Ma anche Roberto Mancini, con l’Inter in testa alla classifica, gli propone un’allettante cavalcata per il 2016 e condizioni economiche vicine a quelle prospettate dai campioni d’Italia in carica. Anche il Barcellona nelle scorse settimane s’è fatto avanti in maniera concreta, ma la puntata è stata più bassa: intorno ai 2,5 milioni netti a stagione. E in Catalogna Leo Messi è uno sponsor senza eguali. Ciononostante dovrebbe fare i conti con pericolosi rivali per la maglia. Insomma al momento nella testa del Pocho spicca l’idea del ritorno in serie A. Ed è proprio la Juve a catturare maggiormente i suoi pensieri. Tuttavia siamo ancora in una fase interlocutoria, considerando che bisogna fare i conti con le esigenze di un Psg comunque lanciato in Champions League e, quindi, orientato a cambiare il meno possibile in corsa le proprie pedine. Allo stesso modo va ricordato che l’argentino non potrebbe essere schierato in Europa e il suo ingaggio servirebbe essenzialmente per dare forza alla rincorsa in campionato.

 

 

lavezzi2

Check Also

ULIVIERI: “Possiamo concludere la stagione”

Renzo Ulivieri, presidente dell’Assoallenatori, è intervenuto su Radio Rai: “La stagione? Secondo me si potrà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *