Home / News / JUVENTUS, la società in prima linea contro le discriminazioni razziali

JUVENTUS, la società in prima linea contro le discriminazioni razziali

Il 21 Marzo è la giornata internazionale contro le discriminazioni razziali. Ecco quello che si legge sul sito ufficiale della Juventus:

Il 21 marzo, come ogni anno, si celebra la Giornata Internazionale per l’eliminazione delle Discriminazioni Razziali e anche nel 2019 Juventus ribadisce in questa occasione il proprio impegno a favore di temi come l’integrazione, la lotta al razzismo e alla discriminazione.

Fra Juventus Museum e Juventus College, saranno i giovani i protagonisti di una tre giorni all’insegna dell’educazione, dal 20 al 22 marzo. Al Museo bianconero verrà organizzata l’attività didattica “Apri al mondo. Chiudi al razzismo”. L’iniziativa, dedicata ai bambini delle scuoleprimarie e ai Junior Member bianconeri, si articolerà in un primo momento di visita guidata, durante la quale i partecipanti saranno accompagnati nella ricerca di frasi, video e immagini presenti negli allestimenti museali che trasmettano messaggi di rispetto ed integrazione.

Nella seconda parte del laboratorio i bambini metteranno alla prova la loro creatività e realizzeranno in cartonato e con la tecnica del decoupage, una piccola finestrella apertaalla tolleranza, al rispetto, al mondo.

Non solo: il 21 marzo ragazze e ragazzi dello Juventus College parteciperanno a una lezione speciale intitolata “Razza Umana”.Obiettivo di questo momento di formazione è offrire ai ragazzi l’opportunità di ragionare sulla tematica della discriminazione e dell’accoglienza, a partire dal loro vissuto e coinvolgendoli in prima persona, per riflettere sulle relazioni che vivono nel quotidiano, a scuola, in squadra o nel loro gruppo di amici.

Check Also

MERCATO, Perin verso il Benfica

Mattia Perin è ormai ad un passo dall’accordo con il Benfica per il suo trasferimento. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.