Home / News / KULUSEVSKI: “Juve, qui per misurarmi con i migliori. Non vedo l’ora di giocare con Dybala. CR7 mi ha detto…”
Dal sito ufficiale della Juventus

KULUSEVSKI: “Juve, qui per misurarmi con i migliori. Non vedo l’ora di giocare con Dybala. CR7 mi ha detto…”

Lunga intervista di Kulusevski sulle pagine della Gazzetta dello sport. Questo un estratto

Sulla ripresa: «Non sto nella pelle, non ero mai rimasto tanto tempo senza pallone»

Sul Parma «In estate, quando il d.s. Faggiano e mister D’Aversa mi hanno offerto quest’opportunità, hanno dimostrato grande fiducia e questa per me è stata una stagione straordinaria. Perciò ci tengo a chiuderla in bellezza- Voglio fare la mia parte per questo finale. Non penso ai miei gol, l’importante è vincerle tutte. E voglio sfruttare ogni giorno per imparare. D’Aversa è un martello, mi piace perché non mi dà respiro. Farà una grande carriera. E io devo sbagliare sempre meno».

Sulle cose da migliorare: «Correre meno e pensare di più in campo. Fuori, mangiare meglio. Alla mia età dolci e bevande gassate piacciono, ma ho capito che non mi fanno bene».

Sul tutor: «Bruno Alves. A 40 anni è il più in forma di tutti, gli ho chiesto aiuto. Ora lo ringrazio. E’ amico di CR7? Lo so: sono due mostri di longevità, due highlander. Un sogno imitarli».

Su Cristiano Ronaldo: «Che emozione quel giorno allo Stadium, un’atmosfera unica! E CR7 mi ha detto: “Benvenuto Dejan, come stai?”. Anche Buffon e Chiellini sono stati carini con me. Una gioia immensa per un ragazzo che li aveva visti solo in tv».

Su quella partita contro la Juventus: «Abbiamo fatto una bella figura, ma io mi ero infortunato nel riscaldamento: avevo tanta adrenalina e non mi ero accorto di essermi stirato. Pensavano che mi fossi montato la testa? La realtà è che non stavo bene fisicamente. Adesso ringrazio il fisioterapista che mi ha aiutato a risolvere i problemi di postura e di respirazione. In queste settimane abbiamo fatto due sedute al giorno. Ora vado a mille».

Sulla Juventus: «Mi attrae l’idea di misurarmi con i migliori. A maggior ragione vado lì per imparare. Non vedo l’ora di duettare con Dybala e il suo sinistro magico: in ogni caso ora so giocare in più ruoli e conto di ritagliarmi uno spazio anche a Torino».

 

Check Also

LIVE MB, JUVENTUS-SAMPDORIA 3-0: CR7 NON SI NEGA LA GIOIA DEL GOL

Arriva il triplice fischio di Piccinini che manda le squadre sotto la doccia. La Juventus …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *