Home / editoriale / L’ armata bianconera torna sui campi di battaglia!

L’ armata bianconera torna sui campi di battaglia!

Nella giornata di ieri, i campi sportivi di Vinovo si presentavano completamente deserti, in seguito alla scelta di mister Allegri di concedere una giornata di riposo ai suoi ragazzi. Oggi, però, il silenzio condito dal frivolo movimento delle foglie degli alberi mosse dal vento, ha lasciato spazio alle urla dei protagonisti, al rumore dei tacchetti e al risuonare dei palloni che si insaccavano nella rete o andavano ad imprimersi sul palo. La Juventus torna, dunque, ad allenarsi e lo fa con una seduta tecnico- tattica che, domani, sarà incrementata da un ulteriore doppio allenamento, uno nel mattino e uno nel pomeriggio, in vista dell’ impegno casalingo col Chievo. Recupera anche Arturo Vidal che, dopo essere finalmente guarito dalla brutta tonsillite che lo ha tormentato per giorni, dovrà dare il 100% per non lasciare che un Pereyra in condizione smagliante si impossessi del suo ruolo alle spalle delle punte. Tuttavia, secondo le prime indicazioni, a scendere in campo nel prossimo fine settimana dovrebbe essere l’ undici base, con Lichtsteiner che, probabilmente, ritornerà a cavalcare sulla fascia destra al posto di Caceres e il solito ballottaggio spagnolo fra Llorente e Morata, per una partita che rappresenta un vero e proprio giro di boa in campionato e che precede il quarto di finale contro il Parma in coppa Italia, da giocarsi Mercoledì 28 Gennaio. A Vinovo si è vista, inoltre, la dirigenza al gran completo e fra i vari Agnelli, Marotta, Paratici e Nedved ecco che occorre registrare anche la presenza di Mino Raiola, alla sua terza apparizione in quel di Torino nel giro di pochissimo tempo. Probabilmente il più famoso dei procuratori, che è in ottimi rapporti con la dirigenza juventina, avrà parlato del futuro di Pogba così come della strategia da adottare per l’ acquisto di un altro suo assistito, ossia l’ armeno Michytarian, il sogno di questa sessione di calciomercato in casa bianconera, il trequartista ideale per Allegri. Tuttavia il Borussia Dortmund spara alto e la trattativa appare impossibile, considerata anche la critica situazione di classifica della squadra tedesca e il suo futuro impegno europeo proprio contro la Juventus. Nel frattempo, durante la quarta edizione della Hall of Fame celebrata a Firenze proprio ieri, si sono dati appuntamento all’ interno delle mura di Palazzo Vecchio Beppe Marotta e l’ ex allenatore bianconero Antonio Conte che hanno approfittato di questa occasione per fissare, finalmente, la visita del CT della nazionale in quel di Vinovo, un lieto incontro che si terrà Venerdì 23 Gennaio e che sarà un ottimo pretesto per parlare dei tanto indigesti stage di Febbraio, così come l’ addio odierno al calcio di Trezeguet appare esser una grande occasione per offrire alla leggenda francese un incarico dirigenziale.  La capolista è tornata, dunque, sui campi di battaglia, per prepararsi ad un nuovo girone da record. Ah, dimenticavo una cosa… lo avete saputo? Pare che il gol di Bonucci in Juventus-Roma del 5 Ottobre sia stato valutato del tutto regolare anche dalla Fifa.

SIMONE GOLIA

Check Also

MERCATO, Milik o Icardi? Il dilemma sull’erede del Pipita

Gonzalo Higuain, il figliol prodigo ritornato in bianconero l’estate scorsa e che tanto ha lottato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *