Home / News / La Juve abbatte ogni record. Ed arriva la celebrazione della Uefa

La Juve abbatte ogni record. Ed arriva la celebrazione della Uefa

La Juventus aveva stabilito il nuovo record di successi consecutivi in casa, 26, contro il Bologna due settimane fa migliorando un primato che già le apparteneva.

Allegri aveva contribuito al precedente record di vittorie consecutive in casa (25) dopo aver sostituto Antonio Conte che aveva fatto filotto (19 su 19) nella stagione 2013/14. La striscia si era poi interrotta il 14 dicembre del 2014 con un 1-1 contro la Sampdoria, reti di Patrice Evra e Manolo Gabbiadini.

La scorsa stagione il Bologna fermò la striscia di vittorie consecutive della Juventus a 15 impedendo ai Bianconeri di arrivare al record che appartiene ancora all’Inter (17 nella stagione 2006/07), ma l’8 gennaio del 2017 gli uomini di Roberto Donadoni si erano dovuti inchinare a Gonzalo Higuaín (doppietta) e Paulo Dybala, che hanno regalato un netto successo alla Vecchia Signora.

Sempre i Felsinei erano stati la prima squadra a uscire indenne dallo Juventus Stadium, pareggiando 1-1 il 21 settembre 2011. L’Inter invece era stata la prima squadra a imporsi in casa della Juve, per 3-1 il 3 novembre del 2012.

Dalla prima partita di Serie A disputata allo Juventus Stadium – una vittoria per 4-1 in casa contro il Parma nel settembre del 2011 – la Juventus ha giocato 106 gare di campionato nel suo nuovo impianto, collezionando ben 89 vittorie, 14 pareggi e appena tre sconfitte (234 gol segnati, 54 subiti). Rappresentano un record anche le 47 partite interne senza sconfitte inanellate tra il 19 gennaio 2013 e il 23 maggio 2015.

Ottimi i numeri anche nelle 21 gare europee giocate allo Juventus Stadium: 12 vittorie, 8 pareggi e una sola sconfitta, si legge sul sito della Uefa.

Check Also

PAGELLE MB, Dybala super star: salva la squadra dal baratro segnando una doppietta. Cudrado e Pjanic in formissima

Szczesny 5.5: Nell’episodio del vantaggio russo, respinge il primo tiro proprio sui piedi di Miranchuk …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.