Home / editoriale / La Juve cambia tutto, anzi no: tra presente e futuro le stesse certezze

La Juve cambia tutto, anzi no: tra presente e futuro le stesse certezze

Ultimi giorni di lavoro per la Juventus, chiamata ad affrontare l’ultima partita di Serie A contro la Sampdoria e la finale di Coppa Italia contro il Milan settimana prossima. Gli ultimi due sforzi prima delle vacanze, anche se molti giocatori saranno presenti all’Europeo francese e dovranno aspettare ancora qualche settimana prima di darsi all’ozio. Nel frattempo squadra che vince non si cambia, anzi no: nella giornata di oggi si sono blindate le certezze, che riguardano la fase difensiva: Barzagli e Buffon hanno prolungato, con buona pace di tutti coloro che credevano che il numero uno bianconero non avrebbe continuato a giocare. Invece Gigi c’è sempre e non vuole fermarsi: il prossimo obbiettivo sono i dieci scudetti con la maglia bianconera. Un traguardo notevole, anche per uno come lui. Se il reparto difensivo rimarrà il solito, non si può dire altrettanto dell’attacco: Morata e Mandzukic potrebbero partire questa estate, solo Dybala è certo di rimanere. Nell’attesa del futuro, la Juve si gode il presente: Pogba e Cuadrado ballano e fanno ballare le difese avversarie, così come i tifosi della Juventus.

Check Also

FOTO-SOCIAL, “Rinnovo per Di Pardo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.