Home / News / La Juve è obbligata a valutare soluzioni alternative

La Juve è obbligata a valutare soluzioni alternative

“La Juve non ha mollato l’idea di anticipare di 5 mesi lo sbarco di Simone Zaza a Vinovo e anche per questo in giornata rivedrà i dirigenti del Sassuolo. Rispetto alla scorsa settimana, però, la questione si è complicata” riporta Tuttosport. “Gli emiliani sabato hanno fallito lo scatto salvezza contro il Cagliari e sentendosi meno tranquilli in classifica (più 7 sul Chievo terz’ultimo) non intendono privarsi della punta della Nazionale. Una svolta finale, però, non va esclusa. Soprattutto se i neroverdi riuscissero nell’impresa di ‘riprendersi’ al prossimo impegno contro l’Inter i punti lasciati per strada al Sant’Elia. La Juve ci spera, ma è obbligata a valutare soluzioni alternative, soprattutto perché ieri sera gli agenti di Giovinco (Andrea D’Amico e Luca Pasqualin) sono arrivati in Canada e hanno cominciato a negoziare il matrimonio anticipato dell’attaccante col Toronto. Subito, a febbraio (dopo aver rescisso con la Juve) e non a luglio, come invece previsto dall’accordo faraonico firmato da Giovinco con il club della Mls (44 milioni in 5 anni)”.

 

Antonella

Check Also

BAYERN MONACO, Douglas Costa verso l’esordio dal 1′. Per il brasiliano fin qui due spezzoni

Dopo aver fatto il suo esordio contro l’Arminia Bielefeld, giocando gli ultimi 25 minuti della …