Home / blu / La Juve è una miniera d’oro. Ora la rosa vale una cifra pazzesca!

La Juve è una miniera d’oro. Ora la rosa vale una cifra pazzesca!

Anche sotto l’aspetto tecnico la Juve è una miniera d’oro. Nel senso che la rosa dei suoi giocatori vale oltre 600 milioni e se dovesse conquistare altri successi salirà ancora, scrive Tuttosport. Già solo in attacco c’è un patrimomio da mettere in cassaforte. Higuain è stato pagato 90 milioni. Per Dybala, un paio di mesi fa, sono stati rifiutati 80 milioni dal Barcellona ma ora il giovane gioiellino vale ancora di più. E Zaza e Mandzukic completano il capitale. Il croato, pagato 21 milioni dall’Atletico di Madrid, se fosse in vendita frutterebbe almeno 25 milioni. Mentre Zaza, comprato dal Sassuolo solo un anno fa per 18 milioni, adesso è stato valutato dal Wolfsburg 30 milioni. La verità è che alla distanza gli investimenti, anche se in un primo tempo sembrano eccessivi, alla distanza pagano. Quando Marotta staccò a Zamparini un assegno di 40 milioni per Dybala in molte sostenevano che la cifra era troppo alta. E ora? Già, adesso il nuovo numero dieci dei bianconeri non ha prezzo e la Juve non ha nessuna intenzione di cederlo. La strategia del club è chiara: dà via solo chi chiede di essere ceduto come sta succedendo per Pogba. Ma alle condizioni del club. E’ questo grazie alla grande forza economica. Perchè i bianconeri erano in grado di pagare i 90 milioni per Higuain e tenere il francese. Quindi lo United non ha potuto chiedere sconti e giocare sul ricatto.

Altri protagonisti
Non bisogna trascurare i giovani che in bianconero non hanno la certezza del posto ma che valgono tantissimo. Hanno sfruttato le occasioni che lo scorso anno Massimiliano Allegri ha concesso loro. Sturaro, per esempio. Grande protagonista contro il Bayern Monaco dove allo Stadium ha realizzato la rete del 2-2. Più altre prestazioni importanti che lo hanno catapultato nel giro azzurro. La Juve lo prese dal Genoa per 11 milioni e oggi ne vale almeno il doppio. Altro giovane in carriera è il francesino Lemina, acquistato un anno fa dal Marsiglia e riscattato per 12 milioni. In queste prime partite in oriente è stato uno dei migliori. Così come Rugani, difensore sempre più protagonista. Otto milioni all’Empoli mentre oggi ci sono club italiani e stranieri che sono arrivati a proporre più di 25 milioni.
La scommessa
Beppe Marotta e i suoi più stretti collaboratori sono convinti che Marko Pjaca, 21 anni, centrocampista della Nazionale croata, acquistato dalla Dinamo Zagabria per 23 milioni, tra dodici mesi verrà inseguito e corteggiato da tutti i più grandi club europei che non baderanno a spese pur di prenderlo. Lui ha voluto la Juve, dicono sia il nuovo Kakà. A Torino resterà a lungo, questo è sicuro. Gli uomini di corso Galileo Ferraris lo stavano tenendo d’occhio da molto tempo e al momento opportuno hanno piazzato il colpo, facilitati dal fatto che il talentino ha rifiutato tutte le altre offerte che gli sono arrivate. E tra queste anche quelle di Milan, Inter, Roma e Napoli.
La certezza
E per concludere le certezze. Novanta milioni per Higuain? Servono i suoi gol per cercare di vincere la Champions League. Anche questo è un investimento perchè se i campioni d’Italia raggiungeranno (almeno) le semifinali avranno ammortizzato la cifra spesa. E intrioiti pubblicitari e successivi premi Uefa aumenteranno la cifra che spetterà ai bianconeri. Insomma, il rischio è calcolato. L’acquisto più costoso del calcio italiano può fruttare oro. Spetta a Massimiliano Allegri, adesso, mettersi al lavoro.
HiguainJuveSlide

Check Also

QUI BOLOGNA, La conferenza di De Leo

Emiliano De Leo ha parlato in conferenza stampa in vista del match contro la Juventus …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.