Home / Giovanili / La Juve lascia un talentino alla Roma nell’affare Pjanic. Ma i giallorossi se lo fanno soffiare dalla Lazio

La Juve lascia un talentino alla Roma nell’affare Pjanic. Ma i giallorossi se lo fanno soffiare dalla Lazio

Negli ultimi 10-15 anni la Roma è stata abituata a fare la spesa nel settore giovanile della Lazio: da Marco D’Alessandro a Gianluca Scamacca, fino a Davide Frattesi, in questi giorni in ritiro con la Primavera giallorossa a Borgo Valsugana, dopo aver giocato l’Europeo Under 17. Stavolta però è stata la Lazio a piazzare il colpo: due giorni fa, alla presenza alla presenza del responsabile Joop Lensen, ha firmato Nicolò Cesaroni, fino al 30 giugno tesserato per i Giovanissimi della Roma. Centrocampista dai piedi buoni, ciuffo di capelli alla Valderrama, è considerato uno dei 2002 migliori del panorama nazionale: già convocato dall’Under 15 per le prime partitelle della carriera azzurra, ha giocato con la maglia numero 10.

Da tempo aveva deciso di lasciare il club giallorosso: c’era un discorso in piedi con la Juventus, che si è tirata indietro su richiesta della Roma, con cui stava ultimando la trattiva per portare Pjanic a Torino. Non è bastato per farlo rimanere a Trigoria: il ragazzo, tifoso biancoceleste da sempre, è stato ben contento di accettare l’offerta della Lazio, con cui farà parte dei Giovanissimi Nazionali. Che peraltro avevano appena perso l’uomo migliore, Daniel Guerini, pure lui centrocampista, e pure lui ex Roma, che si è ritrovato svincolato per un errore di tesseramento: lo ha preso il Torino.

 

SLIDE_PARATICI_01

Check Also

DYBALA, “One man show” già contro il Milan il 12 giugno

“Nuovo cinema Dybala”. Questo il titolo a pagina 12 che il Corriere di Torino dedica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *