Home / News / La Juventus si tiene stretta il suo ‘picciriddu’

La Juventus si tiene stretta il suo ‘picciriddu’

“U picciriddu”, il bambino, come lo chiamavano a Palermo, è diventato grande, un grande del calcio italiano ed internazionale. Con quella faccia e quel sinistro un po’ così ha fatto dimenticare Tevez, ma soprattutto si è preso la Juve, a suon di gol (18 fino ad ora, di cui 14 in campionato), di numeri da circo, di assist e giocate alla Sivori, il campione del passato a cui assomiglia di più. Ai piani alti di corso Galileo Ferraris però sono un po’ preoccupati, perché Dybala potrebbe saltare la preparazione estiva e addirittura l’inizio della prossima stagione (Supercoppa Italiana e le prime gare di campionato) per «colpa» della nazionale, della Coppa America e delle Olimpiadi. L’argentino è diventato un punto di riferimento del presente e soprattutto del futuro. E’ lui la certezza per l’attacco della Juve 2016/2017, perché Morata è vincolato dalla «recompra» del Real Madrid e Mandzukic dalle sue condizioni fisiche e dalla volontà di continuare con la Juve.

 

Dybala Mandzukic

Check Also

URBANO CAIRO, “Introiti della Serie A ingiusti, la Juve ne riceve troppi in più degli altri”

Urbano Cairo, presidente del Torino, ha rilasciato alcuni commenti ai colleghi della Gazzetta dello Sport, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.