Home / News / La probabile formazione di domani; sarà difesa a 3 data la mancanza del terzino destro, Dybala tornerà ma…

La probabile formazione di domani; sarà difesa a 3 data la mancanza del terzino destro, Dybala tornerà ma…

Tuttosport ha fatto il punto di formazione sulla Juventus che domani affronterà la Dinamo Zagabria.
“La difesa a quattro e quello che ne consegue dal centrocampo in su è più di una tentazione per Massimiliano Allegri, che riflette seriamente sulla possibilità di una svolta definitiva. Tuttavia domani sera è molto più probabile lo schieramento “classico”, con la difesa a tre, causa mancanza totale di terzino destro di ruolo. Dani Alves ko, Lichtsteiner fuori dalla lista Champions, Cuadrado adatto a presidiare la fascia ma non come terzino. Insomma, a meno che Allegri non ricicli Benatia o, eventualmente, Sturaro in quella posizione, il buon vecchio 3-5-2 è la soluzione più facile per affrontare la Dinamo Kiev, nella partita che vale il primato del girone. E davanti a Buffon (o Neto, nel caso Allegri volesse regalare un’altra occasione al brasiliano) si potrebbero schierare Rugani, Benatia e Chiellini. Non ha molto da scegliere, Allegri, considerata la drammatica situazione degli infortuni in difesa che vede sia Barzagli che Bonucci fuori ancora a lungo.

Insomma, se rivoluzione deve essere, se ne riparla semmai nel derby. Anche perché Allegri non vuole correre nessun rischio contro la Dinamo Zagabria, dopo aver azzannato il difficile successo a Siviglia che ha spianato la strada per il primo posto nel girone, sarebbe una follia scivolare contro la squadra più debole del raggruppamento (ancora a zero punti dopo 5 partite). Il problema per il tecnico bianconero sarà, più che altro, bilanciare le energie fra la Coppa e il derby di domenica (ore 15, all’Olimpico Grande Torino). In questo senso ogni ipotesi è plausibile a centrocampo e in attacco.

Tornerà Dybala, ma non dal primo minuto. Il suo progressivo inserimento in squadra inizierà con mezzora o, al massimo, un tempo. In modo da poterlo avere a tempo pieno nel derby o subito dopo. L’argentino è pronto, è guarito da qualche giorno e non vede l’ora di tornare in campo per una partita vera. Contro la Dinamo avrà la sua prima occasione dopo il ko che lo ha bloccato il 26 ottobre contro la Sampdoria. Detto di Dybala, le cui condizioni verranno monitorate molto da vicino per valutare il suo eventuale utilizzo contro il Torino, Allegri potrebbe decidere di far riposare Mario Mandzukic, che ha giocato le ultime dieci, lasciando Higuain in compagnia di Cuadrado o addirittura del sedicenne Moisle Kean, che ha già messo piede in Champions League negli ultimi minuti della partita di Siviglia.

A centrocampo, invece, Allegri potrebbe far riposare Marchisio, schierando Hernanes davanti alla difesa, con Sturaro e uno fra Pjanic e Khedira a completare il reparto. Evra e Alex Sandro si giocano un posto sulla fascia sinistra: in teoria con il francese favorito, ma potrebbe finire in panchina per precauzione, visto che è l’unica alternativa nel caso ci fosse bisogno di un sostituto per uno dei tre centrali. A destra c’è solo Cuadrado, che non a caso è partito dalla panchina contro l’Atalanta e domani inizierà sicuramente dal primo minuto. ”

 

Check Also

PAGELLE MB, Tripla beffa Morata, male sia Chiesa che Kulusevski. La Juve di Pirlo cade allo Stadium

All’Allianz Stadium si affrontano Juventus e Barcellona, nella gara valida per la seconda giornata della fase a gironi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *