Home / blu / LA RUSSA: “Ieri era Davide contro Golia. Conte…”

LA RUSSA: “Ieri era Davide contro Golia. Conte…”

Ignazio La Russa, politico e tifoso dell’Inter, è intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva e ha parlato del Derby d’Italia.

SULLA SCONFITTA DELL’INTER: “Si può sorridere nonostante la sconfitta, è la fotografia dei valori attuali, ma non c’è più la differenza tra Davide e Golia. Il divario è colmabile nel tempo, grande novità di questo campionato”.

SU CONTE: “Quello che sta facendo non può essere racchiuso solo nella partita di ieri. Vedo nell’Inter una grinta e una consapevolezza che prima non c’erano. Abbiamo perso di misura con due squadre che hanno i giocatori più forti del mondo, Messi e Ronaldo. Credo che ci toglieremo delle belle soddisfazioni. Credo che la Juventus resti favorita per lo scudetto, non solo per l’organico ma anche per l’attitudine ad affrontare certe sfide”.

SULL’ORGANICO DELL’INTER: “C’è il rimpianto di non aver preso Dzeko per pochi milioni, oggi sarebbe stato decisivo nell’attacco dell’Inter se si considera il gioco di Conte. Io rimpiango anche Icardi”.

SU MAROTTA: “Essere meno ‘pazzi’ e più imprenditoriali è sempre positivo, anche se un po’ di pazzia a me non dispiace”.

SU ROCCHI: “Non ha sbagliato praticamente nulla, mi ha colpito la velocità delle scelte. Bravo anche Irrati, che era al Var”.

Check Also

RASSEGNA STAMPA, Le prime pagine dei quotidiani

Queste le prime pagine dei quotidiani in edicola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *