Home / blu / LA STAMPA, La Juve può perdere Emre Can
Immagine dall'account twitter del calciatore

LA STAMPA, La Juve può perdere Emre Can

Su La Stampa si parla di Emre Can. Il sarrismo è stato applicato soprattutto a centrocampo. Ovvero il reparto completato per tempo e che inizia ad avere le sue gerarchie. Ramsey è carico Nelle ultime due vere uscite dei bianconeri, infatti, non è passato inosservato come siano stati utilizzati sempre gli stessi titolari: Khedira, Pjanic e Rabiot. Un segno evidente di quel che ha in testa Sarri, dopo aver deciso di puntare sull’esperto mediano tedesco. La scelta è comunque sorprendente, visto come il ds Paratici ha cercato di cedere Khedira fino all’ultimo (lo stipendio da top player fresco di rinnovo ha frenato ogni ipotesi), ma figlia delle qualità tattiche del campione del mondo. In attesa di Ramsey, che è tornato in campo a 4 mesi dall’infortunio patito in Napoli- Arsenal («Sono molto carico per questa nuova esperienza e adesso posso migliorare sempre più per aiutare la squadra, il quadro è chiaro. Pjanic è il regista che deve illuminare la Juve, anche se finora l’ha fatto poco o male, mentre Rabiot sta crescendo giorno dopo giorno come mezzala sinistra e a destra c’è Khedira.Ci possono essere riflessi sul mercato. Emre Can si sente fuori dal progetto di Sarri, anche perché nei test veri è partito titolare solo contro il Tottenham un mese fa, e valuta se restare oppure cambiare aria dopo un solo anno. Psg e Bayern Monaco sono sulle sue tracce e La Juve sta alla finestra, non considerandolo incedibile per due motivi: bisogna fare dei tagli nella lista Champions (c’è anche Matuidi tra gli esuberi) e il tedesco preso a parametro zero può fruttare una grande plusvalenza. Fonte: TMW.

Check Also

LONGHI: “Ronaldo doveva rendere conto di quanto fatto”

Intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva, Bruno Longhi ha parlato di alcuni temi d’attualità riguardanti il nostro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.