Home / News / L’addio del guerriero croato
Immagine dall'account twitter della Juventus

L’addio del guerriero croato

Mario Mandzukic saluta la Juve e raggiunge l’ex compagno Benatia. Se ne va a titolo gratuito una delle colonne portanti dell’era vincente di Massimiliano Allegri. Scartato da Sarri come se fosse uno degli ultimi arrivati, l’attaccante croato si trasferisce in Qatar. Mandzukic gia in estate era stato messo sul mercato dalla Vecchia Signora ma non accettò nessuna destinazione, su tutte il Manchester United, per giocarsi le proprie carte in bianconero proprio come fece Gonzalo Higuain. A lui non fu permesso e dopo 6 mesi di “nulla” si arrende e lascia la Serie A. Di certo in questi anni non è passato inosservato e di lui si ricorderà sicuramente il carattere e il carisma da leader vincente, la forza del guerriero e le giocate del grande calciatore. In Qatar andrà a guadagnare circa 8 milioni a stagione mettendo fine quasi sicuramente alla sua gloriosa e vincente carriera che lo ha visto sicuramente uno dei maggiori protagonisti in Europa.

Check Also

LA GAZZETTA: “Inter mal di testa. Lazio e Juve festa”

“Inter mal di testa. Lazio e Juve festa”: così La Gazzetta dello Sport in apertura. Alla Lazio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *