Home / editoriale / L’araba fenice e la sapienza bianconera

L’araba fenice e la sapienza bianconera

La Juventus si sta godendo i frutti di una politica e una strategia vincente. Dopo gli annui bui di calciopoli e la retrocessione in Serie B, la Vecchia Signora si è ripresa alla grande: come un’araba fenice è rinata dalle proprie ceneri ed è riuscita a ricostruire da capo una società che adesso è ai livelli dei principali top club europei, nonostante una disponibilità economica non certo all’altezza delle proprietà arabe. Ma dove non arrivano i soldi degli sceicchi arriva l’intelligenza e la sapienza della Juventus: sapendo gestire bene i propri investimenti, la squadra bianconera ha creato un gruppo unito e coeso, capace di grandi risultati e vicinissimo alla vittoria in Champions League. Morata vorrebbe rimanere a Torino nonostante la sua ex (non una squadra qualsiasi ma il Real Madrid) voglia riportarlo a casa. Una dimostrazione di quanto la Juve sia forte, competitiva e attraente a livello internazionale. Oggi anche le riserve valgono cifre incredibili: per Zaza sono stati offerti 30 milioni e quest’anno era il quarto attaccante. Numeri e dati oggettivi che esaltano la società e riempiono di orgoglio e di amore i tifosi.

Check Also

MERCATO, C’è chi parla di Dybala all’Atletico al posto di Griezmann

L’Atletico Madrid cerca il sostituto di Antoine Griezmann, in procinto di andar via. Tanti i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.